Claudio Baglioni in lutto per la scomparsa di un grande amico: dramma infinito

5
1123

Claudio Baglioni piange la scomparsa di uno dei suoi più vecchi collaboratori: una persona che era con lui fin dagli inizi della carriera.

Ieri notte Claudio Baglioni ha reso noto ai suoi fan un terribile lutto che lo ha colpito.

Infatti è venuto a mancare uno dei suoi più stretti e vecchi collaboratori: Antonio Tonino Coggio. L’uomo è morto ieri, 19 ottobre 2021, a 82 anni di età; nato a Savona nel 1939 ha studiato pianoforte al conservatorio Niccolò Paganini di Genova. Ed è proprio grazie ai suoi studi che entrò a far parte di quella che viene conosciuta come “scuola genovese”, divenendo nel 1964 il tastierista di Gino Paoli. Successivamente firmò un contratto con la RCA Italiana che lo portò via da Genova per trasferirsi nella capitale. Ed è proprio a Roma che conobbe nel 1967 un giovanissimo Claudio Baglioni completamente agli esordi. Da lì nacque un’amicizia profonda che mai si spense.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Ballando con le Stelle, nuove tensioni nel cast: chi minaccia di andarsene

Le parole di Claudio Baglioni commuovono tutti

Claudio Baglioni conobbe Coggio nel 1967 grazie a un collaboratore di Teddy Reno, il quale non aveva potuto fare a meno di vedere il talento di entrambi. Fu un incontro veramente fortuito e fruttuoso, che li portò a collaborare per quasi tutti gli anni Settanta. Grazie al cantautore savonese si devono album di grande successo come E tu… e Sabato Pomeriggio.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Giovanna Civitillo lascia tutti senza parole, compreso Amadeus

Nel ricordare il suo caro amico, Claudio Baglioni ha scritto: “Attraverso me, ti saluta e ti abbraccia un’ultima volta, quel ragazzo non ancora diciottenne in cui credesti subito e che accogliesti nella tua piccola famiglia e nella tua grande amicizia. Se, in tutto questo tempo ho combinato qualcosa di buono, il primo complice sei stato tu. Te ne sarò sempre grato. Claudio“. Queste parole di commiato hanno risuonato dal cantautore romano su moltissimi dei suoi fan, tanti dei quali lo seguono dall’inizio della sua carriera e quindi sapevano del rapporto con Tonino Coggio. Tra i commenti si legge: “È morto un Mito: Mi dispiace tanto tanto“; oppure “Una cara, carissima persona. Ci resterà sempre presente nella memoria anche per aver letto tante volte il binomio magico Coggio-Baglioni. Riposi in pace!” Moltissimi ricorderanno Antonio Coggio con tenerezza e un sorriso dolceamaro sul viso, ascoltando quei grandi successi che hanno fatto la storia della musica italiana.

5 COMMENTS

  1. Picture this ai in both English and French, PlantNet allows users to join groups to identify plants. picturethis app The app also lists whether a species is invasive or not, which is important in maintaining local biodiversity.

  2. Attractive section of content. I just stumbled upon your weblog and in accession capital to assert that I acquire in fact enjoyed account your blog posts. Anyway I will be subscribing to your augment and even I achievement you access consistently quickly.

  3. What would we all do without the excellent tips you talk about on this blog? Who has the persistence to deal with essential topics for the sake of common visitors like me? I actually and my girlfriends are very blessed to have your web blog among the ones we usually visit. Hopefully you know how considerably we take pleasure in your efforts! Best wishes from us all.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here