Cristina D’Avena, l’annuncio appena arrivato commuove tutti i suoi fan

0
93

Cristina D’Avena continua ad essere sulla cresta dell’onda e dopo 40 anni di carriera può finalmente prendersi la rivincita sui detrattori.

Una vita dedicata alla musica e alla passione per questa splendida arte. Cristina D’Avena a 57 anni è una delle cantanti italiane più conosciute e amate del bel Paese. La sua storia con il mondo dello spettacolo inizia quando è solo una bambina e si presenta allo Zecchino d’Oro. La sua ‘Il Valzer del Moscerino‘ è ancora oggi una delle canzoni più iconiche della manifestazione musicale, ma la sua vera carriera è iniziata diversi anni più tardi.

Da adolescente Cristina sognava di entrare a far parte del circuito musicale che conta e mentre aspettava l’occasione giusta le è stato offerto di incidere la sigla di un cartone animato: Bambino Pinocchio. Doveva essere un progetto secondario, qualcosa di estemporaneo prima del vero e proprio debutto. D’altronde all’epoca aveva solo 17 anni e un’intera carriera davanti, nessuno poteva sapere come sarebbe proseguita la sua vita.

Cristina DAvenaDa quel 1982 in poi, però, qualcosa è cambiato: Cristina si è trovata a proprio agio nel ruolo di cantante dei cartoni animati, si è appassionata a quel mondo, è persino arrivato un ruolo come attrice nella serie tv su Kiss Me Licia. L’artista si è completamente calata nel ruolo e in quarant’anni di carriera può contare su 313 pubblicazioni e 742 brani musicali.

Cristina D’Avena si gode il successo e si prende la rivincita sui detrattori

Nonostante il successo e la notorietà tra i più piccoli, molti hanno considerato per anni Cristina D’Avena come una cantante di Serie B. A lungo l’artista ha sofferto per le parole dei detrattori: “Essere considerata la cantante dei cartoni e quindi di Serie B mi dispiace e mi ha anche fatto soffrire, al tempo stesso dico che dopo quarant’anni canto ancora, quindi qualcosa di importante è stato fatto”.

Intervistata dal corriere in occasione dei 40 anni di carriera, Cristina D’Avena si dice molto contenta della sua storia e del legame speciale che è riuscita a creare con il suo pubblico. D’altronde ogni anno ci sono milioni di persone in tutta Italia pronte a seguirla ai concerti e alle fiere del fumetto alle quali partecipa in qualità di ospite d’onore.

Parlando della ghettizzazione subita nei primi anni di carriera, Cristina rivela al quotidiano: “Ero etichettata come la ragazzina delle canzoncine di serie B. E quando sentivo questa cosa, nonostante i dischi di platino e i vari riconoscimenti, mi dispiaceva tanto anche perché sono scritte da signori autori”.

Oggi che il mondo del fumetto e quello fantasy sono alla ribalta, anche Cristina D’Avena ha acquisito uno status differente e nessuno si permette più di considerarla una cantante di serie b. Tra il 2017 ed il 2018 sono anche usciti due album in cui Cristina ha duettato con 32 artisti internazionali, un progetto di cui va orgogliosa e che spera possa avere un seguito. Ma attualmente c’è in ballo un nuovo progetto, del quale però Cristina non vuole ancora parlare: “Al momento è top secret”.