Denise Pipitone, il messaggio straziante di mamma Piera: “Per sempre…”

0
362

Piera Maggio non dimentica la sua bambina, Denise, scomparsa quasi vent’anni fa e mai più ritrovata: ecco l’ultima testimonianza sui social. 

Da ormai 18 anni Piera Maggio si batte con tutta la tenacia, la determinazione e la perseveranza di cui un essere umano è capace perché fatta luce sulle sorti della sua bambina: Denise Pipitone, sparita dalla cittadina siciliana di Mazara Del Vallo nell’ormai lontano 2004, mentre giocava sulla porta di casa. E chi pensa che dopo tanto tempo si sia rassegnata, si sbaglia di grosso. Il suo ultimo post su Instagram sta a dimostrarlo.

piera maggio denise

L’ultima dedica di Piera Maggio alla figlia Denise

Anche se dopo anni di falsi allarmi, speranze deluse, piste coltivate e poi scartate, colpi di scena finiti in un nulla di fatto e molto altro ancora, il Tribunale di Marsala lo scorso dicembre ha archiviato il caso una volta per tutte, per Piera Maggio nulla è cambiato. La mamma di Denise Pipitone continua a tener viva l’attenzione sulla figlia attraverso i social, proprio come ha fatto poche ore fa.

🌹Una mamma per sempre ❤️ Piera Maggio”, si legge nel suo ultimo post su Instagram, con il consueto link al sito cerchiamodenise.it e gli hashtag #DenisePipitone
#Missing #Scomparsa #Sequestrata #Disappearance #Desaparesidos #Italia #Sicilia #Mazaradelvallo. Il tutto accompagnato da tre immagini di mamma Piera e con Denise tra le braccia, dolcissime, entrambe con gli occhi puntati sull’obiettivo del fotografo. E sulla bacheca della donna sono tantissimi i messaggi apparsi nel giro di poco tempo, tutti colmi di affetto e sostegno nei suoi confronti: “Siete magnifiche e spero e credo che vi ritroverete lo sento con tutto il cuore ❤️dal primo momento”, si legge in uno dei tanti commenti.

La donna era e resta convinta che qualcuno abbia sequestrato la sua Denise per poi tenerla nascosta per tutti questi lunghissimi 18 anni. E forse si tratta proprio persone a lei vicine all’epoca dei fatti. In ogni caso, lei non dimentica la sua bambina e continua a lanciare messaggi a chi l’ha rapita e a chi sa o potrebbe sapere qualcosa.

“Se il cervello è collegato col cuore noterai subito gli effetti – ha scritto di recente -. Denise Pipitone è figlia di un amore, un amore vero. È figlia nostra, è figlia di tutti coloro che attraverso noi hanno imparato a conoscerla e a volerle bene. È figlia di chi lotta e non ammette ingiustizie. È figlia di chi conoscendo il dolore non farebbe mai del male agli altri e neanche a noi genitori. Denise è figlia di chi ama il rispetto per sé e per gli altri. Anche quando tutto sembra perso, finito, noi non smetteremo mai di cercarla. Noi non molleremo e andremo sempre avanti affinché non otterremo verità e giustizia. Tutto questo è AMORE, dovere sociale e civile, lo dobbiamo a Denise perché i Bambini NON si Toccano! Denise Pipitone è figlia di tutti coloro che insieme a noi non smetteranno di lottare per quella bambina ormai donna, che in tanti avete adottato!”. La speranza è che il sogno di riabbracciare Denise, che oggi sarebbe una ragazza di 22 anni, possa al più presto concretizzarsi.