Denise Pipitone, il duro sfogo di Piera Maggio lascia senza parole

2
674

Il caso Denise Pipitone continua a far parlare. Anni di sofferenza atroce per Piera Maggio che ora si sfoga.

Denise Pipitone

Denise Pipitone è scomparsa nel 2004 e da quel momento non si hanno più avuto sue notizie. La bambina aveva solo quattro anni al momento del rapimento da Mazara del Vallo. Un caso che continua a lasciare gli italiani con il fiato sospeso.

Ad oggi le indagini sono state riaperte ma la situazione rimane sempre molto delicata. Piera Maggio ha lasciato tutti a bocca aperta dopo un suo sfogo sui social.

Denise Pipitone: ecco le accuse di Piera Maggio verso i “Mostri”

Ciò che ha vissuto Piera Maggio è senza dubbio un dolore atroce e incolmabile. La donna ha perso la sua bambina nel 2004 e fin da quel momento  ha dovuto affrontare un’odissea giudiziaria.

Leggi anche -> Federica Sciarelli, la scelta su Denise Pipitone fa discutere

Nel  2017 il caso è stato riaperto ma la situazione non è migliorata. Ad oggi la donna ha deciso di pubblicare uno sfogo sui social per parlare della situazione che si è creata intorno al caso. “Il dolore è di chi lo vive sulla propria pelle e difficilmente potrà essere compreso se non lo provi, di questo ne ho avuto conferma con i giudizi facili” ha detto la donna.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il messaggio della Maggio poi continua e diventa sempre più forte. “Denise aveva quattro anni, quando è stata rapita, strappata dall’amore di noi genitori, da una mano ignobile e vigliacca (…) Ditemi se coloro che hanno agito da MOSTRI debbano rimanere liberi”.

Leggi anche -> L’ex Pm insiste: “Denise Pipitone è viva, l’hanno sistemata in una famiglia”

Parole dure che hanno lasciato i lettori a bocca aperta. La madre di Denise Pipitone si è espressa con parole infuocate verso i responsabili della sparizione della figlia. Nel suo messaggio non erano presenti i nomi. Nessuna sa cosa sia successo per suscitare nella donna una reazione del genere ma ciò che è chiaro è che  la situazione sia sempre più estenuante.

Denise Pipitone

2 COMMENTS

  1. Piera Maggio sfogandosi “non ha lasciato tutti a bocca aperta”, perché il suo pensiero è il pensiero di tutti gli esseri umani con una coscienza. La prossima volta cerchi di scrivere cose giuste sul fatto, perché è di mezzo il sequestro di una bambina ora quasi adulta. Lei meriterebbe una querela. In questo modo con il suo post lei sminuisce il rapimento di Denise e fa sembrare che Piera Maggio sia una persona che si sfoga così, senza cognizione di causa. Mentre la signora Maggio ha tutto il diritto di avere Denise in casa da quando è nata. Se leggo ancora una volta un post fuorviante sul caso, denuncero’ il suo post. Quando scrive, pensi a quello che sta scrivendo che è meglio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here