Di Canio contro Piccinini, lite furibonda a Sky Calcio Club: duro scontro – VIDEO

2
226

Lite aspra tra Piccinini e Di Canio a Sky Calcio Club sull’ingaggio di José Mourinho da parte della Roma: cosa è successo.

Al termine di una giornata di campionato che ha regalato numerose sorprese, tra cui il pareggio del Crotone nei minuti finali che ha inguaiato il Benevento, la vittoria roboante dello Spezia con il Torino e il pareggio a reti bianche tra il Milan di Pioli ed il Cagliari già salvo, Caressa ha condotto come sempre il suo Sky Calcio Club. Il programma è un classico talk show sul calcio, dunque in cui si parla sia di ciò che è accaduto sul campo, sia sulle notizie principali di mercato.

Ovviamente la notizia di mercato più clamorosa di questo periodo è l’approdo di José Mourinho alla Roma. In queste ultime settimane tutti hanno osannato il tecnico portoghese e sottolineato come la scelta fatta dalla società capitolina indichi l’intenzione di tornare ai vertici del calcio italiano per giocarsi la vittoria del prossimo campionato. Ieri sera ne hanno discusso senza esclusione di colpi Piccinini e Paolo Di Canio.

Leggi anche ->Pio e Amedeo, la verità dietro al bacio in bocca a Maria De Filippi

Mourinho alla Roma, la lite tra Piccinini e Di Canio

Sin da subito si è compreso che il commentatore sportivo e l’ex calciatore avevano due opinioni diverse sull’ingaggio di Mourinho. Per Piccinini si tratta di un grande colpo di mercato, mentre per Di Canio si tratta di un errore di valutazione. A suo avviso, infatti, Mourinho non è stato in grado di aggiornare il suo calcio al cambiamento del gioco e soprattutto non sarebbe in grado di tenere uno spogliatoio come riusciva a fare ad inizio carriera.

Leggi anche ->Madeleine McCann è stata uccisa in Portogallo: l’annuncio della polizia tedesca

Quando Piccinini, infatti, parla dei tre esoneri di fila come di fatti slegati dalle prestazioni, Di Canio lo interrompe e gli dice che sembra quasi che parli di risultati positivi nonostante i tre esoneri consecutivi. Piccinini, prova a spiegarsi e dice che l’andamento delle ultime avventure in panchina potrebbe servire da sprone per il tecnico a fare bene, ma questo lo contraddice e sottolinea che se in ogni avventura ha rotto con lo spogliatoio significa che un simile problema potrebbe ripresentarsi anche a Roma.

 

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here