Doc Nelle Tue Mani, cambia tutto all’improvviso: l’annuncio spiazza il pubblico, se ne vanno

0
579

Spuntano le prime anticipazioni sulla terza stagione della fiction dei record Doc Nelle Tue Mani: cambia location, ecco dov’è ambientata.

Poche volte il pubblico rimane così emozionato e colpito da una serie televisiva che desidera ardentemente che questa non finisca e continui senza soluzione di continuità. Se è vero che l’effetto serie è proprio quello di fare immergere lo spettatore nel mondo creato e farlo affezionare ai personaggi, è anche vero che non tutti riescono nell’intento di coinvolgere così tanto da lasciare il pubblico con l’acquolina in bocca.

Se c’è una serie italiana che in questi anni è riuscita nell’intento di lasciare la voglia di saperne di più, questa è sicuramente Doc Nelle Tue Mani. Liberamente ispirata alla storia vera del dottor Pierdante Piccioni, medico che dopo un incidente ha avuto un amnesia che gli ha fatto dimenticare gli ultimi anni della sua vita, la fiction racconta il ritorno in ospedale del Dottor Fanti dopo l’incidente.

Doc Nelle Tue Mani 3Ad incuriosire il pubblico sono proprio le dinamiche che l’amnesia ha creato nella vita del medico e dell’ospedale. Il dottor Fanti ha solamente i ricordi di gioventù, dunque ha dimenticato l’attuale compagna e si sente nuovamente innamorato della sua ex moglie. Una situazione sentimentalmente intricata che si mischia alle difficoltà di tornare in reparto senza avere certezza di poter svolgere ancora al meglio il proprio mestiere.

Doc Nelle Tue Mani, anticipazioni sulla terza stagione: ecco dove verrà girata

Se la prima stagione della fiction è stata molto ispirata dalla storia e dal racconto del dottor Piccioni, la seconda stagione si è slegata quasi del tutto dalla sua fonte d’ispirazione ed ha trovato nel racconto dell’attualità lo spunto da cui continuare. E’ stato raccontato il dramma del covid, l’angoscia e la sofferenza nei reparti, sia per quanto riguarda i pazienti che per quanto riguarda il personale medico. E’ stata persino girata la prima scena di morte da Covid, un omaggio alle vittime della pandemia e a quei medici che hanno dato tutto, anche la vita, per limitare i danni del virus.

Ovviamente c’è stato spazio anche per lo sviluppo delle vicende personali. Con il Dottor Fanti che alla fine riesce nell’intento di riottenere il ruolo di primario con un nuovo approccio: il lavoro in corsia, infatti, gli ha fatto ricordare cosa voglia dire essere specializzando ed essere medico di reparto, dunque ha intenzione di cambiare l’approccio alla professione e i rapporti di potere.

La stagione si è conclusa con un cliffhanger e ci sono dei risvolti di cui non si conoscono gli esiti. Il pubblico non vede l’ora di conoscerli, ma per il momento vige l’assoluto riserbo sulla trama. Un’anticipazione tuttavia è emersa da un quotidiano locale: pare che alcune scene verranno girate in Calabria, nell’ospedale Mariano Santo di Cosenza.

L’indiscrezione è stata riportata da tutte le testate e si legge: “Gli autori gireranno alcune scene anche in Calabria. Un ciak è previsto infatti nei prossimi giorni a Cosenza, dove è previsto l’arrivo del cast della fiction”. Quale sia la ragione di questa scelta al momento non è dato saperlo, ma pare in ogni caso che le riprese siano iniziate prima del previsto e già si stia lavorando alla terza stagione.