Doc nelle tue mani, Luca Argentero rompe il silenzio e scatena il finimondo: non può andare davvero così

0
886

Mentre fervono i preparativi per Doc-Nelle tue mani 3, Luca Argentero non trascura altri piacevoli diversivi. Ecco le sue parole.    

Luca Argentero è reduce da un anno denso di impegni e ricco di soddisfazioni: il successo ottenuto con Doc-Nelle tue mani l’ha consacrato come uno degli attori più amati e convincenti del momento. Ma in questa calda estate, con la terza stagione della serie che già bussa alla porta, nei suoi pensieri c’è anche altro: vacanze, famiglia, relax. E qualche sogno nel cassetto…

luca argentero

La calda estate di Luca Argentero (e famiglia)

Luca Argentero si è un po’ sbottonato a colloquio con Il Messaggero. Per prima cosa ha rassicurato i suoi fan a proposito della terza stagione di Doc-Nelle tue mani, fornendo anche qualche dettaglio sulla tempistica: “Doc 3 si girerà non prima del 2023 – ha detto -. Ci sono un po’ di cose in ballo da definire, quindi adesso vacanza. Vogliamo viaggiare: Canada e grandi laghi, Cile, Perù”.

Non più di una settimana fa Luca Argentero ha ritirato il premio come miglior attore protagonista proprio per Doc-Nelle tue mani ai Nastri d’Argento. Nel frattempo sta girando diversi spot di successo, e a breve debutterà con la moglie Cristina Marino nella terza edizione di Celebrity Hunted su Amazon Prime Video: un esperimento che la coppia ha preso un po’ come un gioco, in una sorta di fuga romantica dalla realtà.

Ma, tornando con i piedi per terra, Luca Argentero e consorte potrebbero presto allargare la famiglia. “Io andrei avanti a oltranza e anche Cri mi sembra d’accordo. E’ solo una questione di fortuna”, ha detto l’attore a proposito dell’ipotesi di un secondo figlio. Quanto al polverone sollevato dalla sua intervista ai microfoni della trasmissione Ti Sento condotta da Pierluigi Diaco, nella quale ha detto di essere pronto o comunque intenzionato a ritirarsi dalle scene per dedicarsi ad altro nella vita, Luca Argentero prova a gettare acqua sul fuoco, ribadendo che le riprese di Doc 3 sono dietro l’angolo e chiarendo che la sua “era una battuta, giuro. Volevo soltanto dire che il ritmo di questi ultimi vent’anni è stato forsennato. Prima di diventare troppo vecchio vorrei fare una vita più tranquilla”.

In ogni caso, Luca Argentero non può che ritenersi fortunato: “Ho cercato di sfruttare la popolarità del Grande Fratello per avere tutti i benefici possibili, soprattutto economici, e tornarmene a casa con la pancia piena. Che poi si sia trasformata in altro, è puramente incidentale. All’epoca ragionavo con il rastrello: prendevo tutto senza selezionare nulla. Poi, all’improvviso, nel 2005 mi hanno offerto di fare l’attore e ha funzionato”.