Doc nelle tue mani, la svolta: chi prenderà il posto di Luca Argentero

0
535

La serie Rai Doc nelle tue mani sarà presto adattata anche per il mercato statunitense: il totonomi per il ruolo del protagonista è già cominciato… 

Doc nelle tue mani sbarca oltreoceano. La fiction di Rai Uno con protagonista Luca Argentero ha messo a segno importanti risultati di share, e dovrebbe essere presto adattata anche per il mercato americano. Il grande interrogativo è: chi interpreterà il ruolo del protagonista? Ecco le prime risposte.

doc tue mani

Il cantiere della versione Usa di Doc nelle tue mani 

L’importante novità è stata annunciata questa mattina da Pierdante Piccioni, ex primario del Pronto Soccorso di Codogno: è da lui che i produttori hanno preso ispirazione per la serie originale. In occasione della presentazione del romanzo di Pierangelo Sapegno Doc nelle tue mani, edito da Mondadori e ispirato alla seconda stagione del serial, nella cornice del Circolo dei Lettori di Torino, Piccioni ha fatto sapere che Sony ha recentemente acquistato i diritti per la trasmissione della fiction negli Usa.

“Doc è per la Rai la gallina delle uova d’oro – ha detto Piccioni -. Una sera, durante un incontro, persone di Mediaset e Netflix dicevano scherzando che avrebbero comprato la serie dalla Rai a qualunque prezzo. La prima stagione ha avuto un successo enorme con più di 100 Paesi al mondo che hanno acquistato i diritti. La seconda è sulla stessa strada. Ora anche la Sony ha comprato i diritti del format per mandarlo in onda in America”.

La domanda delle domande è chi avrà l’onore e l’onere di raccogliere il testimone di Luca Argentero, che nelle prime due stagioni ha prestato la voce e il volto al protagonista, il dottor Andrea Fanti, con straordinario successo. “Stanno facendo il casting, una delle ipotesi è che Fanti sia interpretato da Matthew David McConaughey, non nascondo che non mi dispiacerebbe” ha anticipato Piccioni. Va da sé che il condizionale è ancora d’obbligo.

Quel che è certo è che Luca Argentero tornerà a vestire i panni del dottor Fanti, il quale dopo un incidente ha perso 12 anni di ricordi. Come andrà a finire? “Stiamo lavorando alla terza serie di Doc, ma non sono autorizzato a dire di più – si è limitato a osservare Piccioni -. Dovrebbe andare in onda nella primavera dell’anno prossimo. Si ragionerà ancora di empatia, di metodo Fanti, ma è una delle ipotesi. Naturalmente non si snaturerà la storia e non mancheranno le sorprese”. I telespettatori aficionados si stanno già leccando i baffi.