Don Matteo 13: anticipazioni della nuova puntata del 24 maggio

0
190

Don Matteo 13 torna su Rai 1 con una nuova attesissima puntata, in onda oggi, 24 maggio: cosa succederà a Spoleto?

Siamo agli sgoccioli, la stagione numero 13 di Don Matteo sta per giungere al termine e i fan sono pronti ad accogliere le ultime puntate della serie. La nona e penultima puntata della stagione andrà in onda oggi 24 maggio sempre naturalmente su Rai1. Ma che cosa dobbiamo aspettarci dalla puntata di questa sera?

Le anticipazioni sull’episodio di oggi di Don Matteo parlano di sviluppi tra Anna e Marco, ma anche tra Don Massimo e la comunità che lo sta accettando con tanta fatica. Vediamo tutto quello che c’è da aspettarsi dall’episodio di questa sera.

Don Matteo 13: anticipazioni del 24 maggio 

Questa serà andrà in onda la nona puntata di Don Matteo 13 su Rai1, alle 21,30 circa. L’episodio inzierà prendendo spunto dalle vicende del precedente: Olivieri deve prendersi cura di Ines e questo la fa riflettere molto su che tipo di madre sarebbe se avesse un figlio anche lei e se questa potrebbe essere davvero la sua strada. Ma quello che la Olivieri non sa e non immagina è che il maresciallo Cecchini sta conducendo un’operazione segreta in cui si finge allenatore di calcetto, grazie anche all’aiuto della piccola Ines.

Greta è stata vista dai telespettatori per l’ultima volta svenuta tra le braccia di Don Massimo. Le sue condizioni di salute non sembrano migliorare e le notizie dall’ospedale non sono per niente buone: il tumore non se ne vuole andare. Federico vorrebbe fare qualcosa di più per lei, per starle vicino in un momento così difficile e spaventoso come quello che sta vivendo.

C’è un ultimo tassello da inserire prima di chiudere la serie con l’ultima puntata, la decima, che andrà in onda prossimamente: Don Massimo riuscirà a convincere la comunità e a farsi accettare una volta per tutte? L’assenza di Don Matteo ha lasciato un vuoto enorme nel cuore degli abitanti, che inizialmente non vedevano di buon occhio il nuovo prete, accusandolo anche di essere coinvolto nella sparizione di Matteo. Con il tempo le cose sembrano migliorare, ma riusciranno a mettere da parte rabbia e pregiudizi? Chi invece non ha sentito la mancanza di Terence Hill è il pubblico dei telespettatori italiani, che sembrano aver accolto con entusiasmo la presenza di Raoul Bova a sostituirlo. Un rischio che la produzione della fiction ha deciso di correre e che, col senno di poi, si è rivelato vincente.

don matteo