Don Matteo, Raoul Bova cancella Terence Hill? La decisione lascia senza parole

0
273

Il passaggio di testimone tra Terence Hill e Raoul Bova in Don Matteo è stato l’evento del 2022 nella tv italiana, cosa succederà ora?

Circa un anno fa sono cominciate a trapelare le notizie sul cambio della guardia tra Terence Hill e Raoul Bova in Don Matteo. Una notizia shock per gli appassionati della serie tv con il parroco-detective, che è stata ammortizzata con mesi e mesi di articoli, interviste e dichiarazioni. Terence Hill ha spiegato di avere necessità di passare maggior tempo in casa con la famiglia e di aver proposto un format più snello, ma che i piani erano altri. Quindi ha ringraziato la produzione e avallato la scelta di Raoul.

Don MatteoContemporaneamente Bova ha parlato in termini lusinghieri del predecessore, chiarito che non voleva e non poteva sostituirsi ad esso, ma che avrebbe cercato comunque di rendergli onore con un personaggio totalmente nuovo. Quindi gli altri membri del cast hanno rassicurato il pubblico dicendo che Terence di fatto non sarebbe mai andato via per sempre e che la sua presenza sarebbe stata costante.

Tutto vero, visto che la sostituzione tra i parroci è avvenuta per un’improvvisa scomparsa di Don Matteo e che le puntate con Raoul Bova sono state di fatto impostate sulla ricerca del protagonista e della motivazione del suo allontanamento improvviso. E’ stata una scommessa vinta da Lux Vide e dalla Rai, visto che le puntate con protagonista Don Massimo hanno fatto registrare ascolti addirittura superiori a quelle con il suo predecessore.

Don Matteo, cancellate le repliche con Terence Hill protagonista?

Visti i risultati era logico che sarebbe stata prodotta una quattordicesima stagione e così sarà. Sul prossimo appuntamento con Don Matteo ci sono ancora più dubbi che certezze e sembra che oltre a Terence Hill potrebbero lasciare il cast anche Maria Chiara Giannetta e Maurizio Lastrico. Il loro arco narrativo, infatti, ha raggiunto una degna conclusione e in teoria potrebbe non avere un seguito. Sulla questione l’attrice pugliese è stata abbastanza chiara, spiegando ai Nastri d’Argento che ci sono buone possibilità che non faccia parte della prossima stagione.

La notizia ha acuito nel pubblico quella sensazione di rottura con il passato già avvertita con la decisione di sostituire il protagonista. Quell’impressione è oggi resa ancora più forte dal fatto che la Rai in questi giorni sta trasmettendo le repliche delle prime stagioni. Per questo una delle lettrici di Nuovo ha chiesto a Maurizio Costanzo (curatore della rubrica televisiva per la rivista) se non fosse meglio interrompere la messa in onda delle puntate con Terence Hill.

Il conduttore televisivo comprende il senso di nostalgia ed il dispiacere di chi ha seguito per anni e dalla prima puntata le evoluzioni di Don Matteo. Tuttavia non concorda con il fatto che una volta effettuata la rottura con il passato si debbe rinunciare a riproporre le vecchie puntate. Anche perché proprio grazie alle vecchie puntate i fan storici possono rivivere le emozioni provate in passato.