Enrico Brignano, lutto e rabbia su Instagram: “Chi dimentica è complice…”

0
224

“Chi dimentica è complice”: con queste parole Enrico Brignano ha voluto ricordare la strage di Capaci insieme ai suoi followers su Instagram.

Screen dal monologo dedicato a Falcone di Enrico Brignano a “Un’ora vi vorrei”.

“Questo 18 maggio è una data importante per me, ma non solo. E’ la data di nascita di un grande uomo: 82 anni fa, a Palermo, in casa Falcone veniva al mondo il piccolo Giovanni”. Così Enrico Brignano ha iniziato il suo monologo sul palco di Un’ora sola vi vorrei. “Poi, con Giovanni falcone c’era Francesca” continua Brignano, mentre alle sue spalle vengono proiettate foto della coppia. “Francesca Morvillo, che incontra falcone nel 1979. Anche lei è magistrato; i due si frequentano per un po’. Lui la corteggia discretamente, cerca di farla sorridere. Scoprono insieme di avere tanto in comune: tutti e due credono fermamente nello Stato, nella giustizia e nel loro lavoro”.

Leggi anche -> Maria Falcone, chi è la sorella del giudice Giovanni Falcone

E’ impossibile essere italiani e non sapere della strage di Capaci, avvenuta il 23 maggio 1992. Falcone è alla guida della sua Fiat Croma bianca: accanto a lui c’è la moglie Francesca Morvillo. Tutto sembra essere sotto controllo, finché alle 17:58 precise Giovanni Brusca (membro di spicco di Cosa Nostra) aziona il telecomando che provoca l’esplosione del tritolo precedentemente sistemato sotto l’autostrada. Venti minuti dopo, Giovanni Falcone arriva in ospedale: morirà alle 19:05 tra le braccia di Paolo Borsellino. La moglie resisterà tre ore in più, morendo però sotto i ferri.

Enrico Brignano: “Chi dimentica è complice”

Oggi, anniversario della morte di Giovanni Falcone e Francesca Morvillo (senza dimenticare la loro scorta), Enrico Brignano ha pubblicato sul suo profilo Instagram una foto dell’incidente. “Chi dimentica è complice…”: ecco l’unica frase, piena però di significato, che accompagna il post. Sotto, qualcuno ha commentato: “Impossibile dimenticare chi ha dato la propria vita per la giustizia”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Enrico Brignano (@enricobrignano)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here