L’Eredità, Flavio Insinna su tutte le furie: il gesto della concorrente

0
510

Nel corso della puntata de L’Eredità andata in onda lo scorso 2 maggio su Rai 1 si è verificato un episodio inedito: tutti a bocca aperta.          

La tensione e l’emozione possono giocare brutti scherzi. Lo sa bene Angelica, campionessa de L’Eredità, che nel corso della puntata del quiz show andata in onda lo scorso 2 maggio su Rai 1 è stata protagonista di un episodio inedito, che ha lasciato tutti – a partire dal conduttore Flavio Insinna – senza parole.

eredita

La reazione stizzita del conduttore de L’Eredità 

La concorrente Angelica, giunta alla fatidica prova della Ghigliottina, ha individuato subito la parola giusta… ma sul cartellino ne ha scritta un’altra. Com’è potuto succedere?
La giovane diventata campionessa nella serata di lunedì 2 maggio 2022 è giunta al Triello insieme alle rivali Claudia e Sara, dopo aver superato le altre sfide previste dal format. E dopo aver fatto campo libero si è presentata alla prova decisiva con ben 120.000 euro.

Le cinque-parole indizio fornite dagli autori per il gioco finale erano: Velluto, Letto, Luigi, Elefante e Qua. Angelica, dopo due dimezzamenti, ha giocato per 30.000 euro. Ma un lapsus le è costato quel bel gruzzoletto. La giovanissima studentessa amante dei gatti ha spiegato al conduttore di aver pensato subito alla parola Zampa. Ma poi, assalita dai dubbi, ha preferito scrivere Mosche. Fatalmente, la risposta esatta era proprio la prima alla quale aveva pensato.

Il disguido ha lasciato tutti con l’amaro in bocca, a partire dalla stessa concorrenza, rimasta molto stupita e delusa. Flavio Insinna non ha potuto fare a meno di apprezzare la bravura di Angelica, facendo notare che aveva comunque indovinato la parola prima che lui girasse il famoso cartellino. Nondimeno, il conduttore è apparso molto dispiaciuto, anzi arrabbiato furioso per l’amaro epilogo del gioco finale.

Ieri invece la stessa Angelica è arrivata al gioco finale con un portafogli di 230mila euro. La bravissima concorrente ha provato a “legare” le seguenti cinque parole: Vista, Giudicare, Moralismo, Foglio e Chiesa. Un solo dimezzamento per lei, e dunque la possibilità di portarsi a casa la bellezza di 115mila euro. Invece di scrivere “facciata”, la parola corretta, ha però optato per “libro”. La caccia all’Eredità continua…