Estate in diretta, Roberta Capua furiosa colpita durante la messa in onda: non doveva succedere

0
618

E’ stata tutt’altro che leggera la puntata odierna di Estate in diretta, condotta come sempre da Roberta Capua e Gianluca Semprini. Ecco cos’è successo. 

Solo ieri molti di noi hanno trascorso un Ferragosto lieto, allegro e il più possibile spensierato, come imponeva la circostanza, ma il giorno dopo il dì di festa i soliti problemi tornano sul tavolo. Ce lo hanno ricordato Roberta Capua e Gianluca Semprini nell’ultima, difficile puntata di Estate in diretta.

roberta capua

I temi caldi dell’ultima puntata di Estate in diretta

I due conduttori del programma estivo di Rai Uno, in onda come sempre a partire dalle 17:20, hanno raccontato una storia di cronaca agghiacciante dietro l’altra. A partire da quella di Davide, un ragazzo tranquillo che era andato a trovare i nonni a Crotone quando, uscito una sera per andare a mangiare una pizza, senza motivo è stato brutalmente picchiato da un uomo, accompagnato da due ragazze, e lasciato quasi in fin di vita. “Una storia incredibile” ha commentato Roberta Capua, visibilmente turbata di fronte a un caso di violenza così efferata, purtroppo solo l’ultimo di una lunga serie. “Una storia di violenza gratuita – ha aggiunto – perpetrata ai danni di una persona innocente che non ha fatto niente di male, vittima di un bruto”.

I riflettori di Estate in diretta si sono poi spostati sulla drammatica vicenda del bambino di due anni che a Corte Franca, in provincia di Brescia, è stato colpito da un proiettile volante. “E’ una notizia di cronaca che ci ha colpito” ha premesso Gianluca Semprini, per poi spiegare insieme a Roberta Capua che il proiettile sarebbe stato sparato da una guardia giurata la quale era uscita per “divertirsi”, insieme ad altre due persone, nel giorno di Ferragosto. “Sono usciti a sparare all’impazzata, probabilmente per gioco” ha aggiunto il conduttore, lasciando trapelare tutta la sua indignazione.

Dopo lo spazio dedicato alla cronaca non poteva mancare un commosso addio a Piero Angela nel giorno dei funerali dell’indimenticabile giornalista e divulgatore televisivo. Capua e Semprini hanno raccontato che nel corso della giornata una marea di persone, molte delle quali semplici telespettatori, è andata a rivolgere un ultimo saluto al padre di Quark e di tanti altri programmi di straordinario valore e successo recandosi alla camera ardente. “Oggi è la giornata dell’addio” ha detto la conduttrice prima di mostrare in video la grande folla presente in Campidoglio. Il pubblico non poteva che rispondere con un lungo applauso.