Fabrizio Corona, la fantasia proibita: “Per me ci vorrebbero due…”

0
289

Come l’Araba Fenice, Fabrizio Corona riappare su Instagram in una veste nuova, anche se in fondo l’ex Re dei Paparazzi è sempre lo stesso. Leggere e vedere l’ultimo post per credere. 

Barcolla ma non molla, cade ma si rialza sempre, soffre ma non si dispera. Chi credeva che le ben note traversie di cui è stato protagonista Fabrizio Corona abbiano piagato e piegato il personaggio dovrà ricredersi. L’ex Re dei Paparazzi è tornato alla carica esuberante e trasgressivo come e più di prima.

fabrizio corona

Fabrizio Corona “schedato” su Instagram

“PER UNO COME ME CI VORREBBERO 2 SPUNTE BLU”: così scrive Fabrizio Corona nella didascalia che accompagna il suo ultimo scatto su Instagram, con due hashtag che sono tutto un programma: #iamback e #altopdelgame. E la smorfia dell’ex fiamma di Belen Rodriguez (per citare solo una delle sue innumerevoli conquiste) non ha lasciato indifferente il suo pubblico virtuale.

“Comunque sembri una gallina seriamente qui🐔”, scrive in un commento Sara Barbieri. “Fabry sei un po invecchiato!!!😍”, aggiunge Maria Grazia Buratti. “Un marocchino appena arrestato” azzarda un’altra fan.

Fabrizio Corona nelle ultime settimane si era servito anche della pagina Instagram del figlio per parlare di “tutte le verità”, a partire da quella su Ilary Blasi e Francesco Totti. Poi, dal nuovo profilo @iamfabriziocoronaa, ha raccontato: “L’account Instagram è stato arbitrariamente disattivato. Dico arbitrariamente perché nessuno si è confrontato con il sottoscritto, tutto automatico… tutto figlio di un algoritmo idiota”.
Di lì la decisione di aprire nuovi profili, “che con una velocità impressionante hanno raggiunto numeri incredibili in pochissimo tempo: uno o due giorni. Andava tutto bene fino a quando non sono entrato nella notizia più ‘rosa’ del momento. A differenza di chi mette bambini trapiantati, bombe, rapine live, morti, ho solo provato a fare un profilo social tanto per levarmi qualche sassolino dalla scarpa”. Risultato? “Bannato ancora, bloccato, ostracizzato”.
Ma il fotografo non ci sta: “Viviamo in un Paese dove la Costituzione dovrebbe garantire (art 11) la libertà di espressione”. Quindi il pesante attacco: “Di fatto siamo una colonia estiva degli Usa, con tutti i pro e i contro di una nazione immatura e idiota”. Corona promette battaglia e annuncia che non rinuncerà al diritto a far sentire la propria voce: “Non mi fermo certo qui. Ho appena aperto il canale TikTok e un canale Telegram che al momento sembrano (che paradosso) luoghi più liberi del tanto amato Meta, quindi vi aspetto con nuovi contenuti”. Uomo avvisato…