Fedez distrutto, malori durante il concerto: cosa è successo

0
823

Al concerto LoveMi che ha sancito la pace tra Fedez e J-Az in piazza Duomo a Milano non tutto è andato purtroppo come previsto. Ecco il retroscena. 

Non solo bella musica e commenti abbracci al concerto LoveMi. Nel corso dell’evento milanese fortemente voluto da Fedez si sono registrati diversi malori. Inoltre, risultano indagate due persone che sono state accompagnate in Questura.

fedez

Lo spiacevole imprevisto durante l’esibizione di Fedez

I circa 20mila partecipanti al concerto LoveMi per oltre 6 ore hanno cantato e ballato, finalmente senza l’incubo della mascherina e senza obblighi di distanziamento. E, contrariamente alle previsioni, anche il meteo ha retto: invece della preventivata pioggia si sono sentite solo poche gocce d’acqua. Ma l’altra faccia della medaglia è che l’afa è stata opprimente. Ed è proprio lì che va ricercata la causa dei malori a catena durante l’evento.

Sono ben 190 i casi registrati dal 118, in gran parte malori dovuti appunto al tremendo caldo. A dirlo è la Questura in un comunicato diramato nelle scorse ore, che riferisce anche di 4 ricoveri in ospedale (ma per fortuna non ci sarebbero situazioni gravi). La Polizia di Stato, impegnata a mantenere la sicurezza durante il concerto, ha eseguito più di 200 controlli, accompagnando sei persone nei propri uffici, due delle quali ora risultano indagate: una per atti osceni in presenza di minori, l’altra per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

Come accennato, LoveMi è stato un evento pensato, voluto e organizzato dal marito di Chiara Ferragni. Una sorta di “regalo” alla sua Milano dopo due anni così difficili (anche per lui, che di recente ha scoperto di essere affetto da una grave malattia, per fortuna presa in tempo). Non a caso delle circa 20mila persone presenti in piazza Duomo, nessuna ha pagato il biglietto, trattandosi di un concerto gratuito tenuto anche allo scopo di raccogliere fondi, attraverso il numero solidale 45595, a favore di Tog-Togheter To Go, la Onlus che si è affermata come centro di eccellenza per la riabilitazione dei bambini affetti da patologie neurologiche complesse.

Non poteva esserci cornice migliore per ufficializzare la pace tra Fedez e J-Ax. Dopo anni di gelo e scontri a distanza, i due artisti sono tornati a cantare assieme sul palco, riempiendo di gioia i loro fan. Finalmente, come loro stessi hanno spiegato dal palco del LoveMi, le ruggini e i rancori di ieri sono acqua passata. Per la verità, nessuno dei due ha mai spiegato fino in fondo i motivi che li hanno spinti a interrompere ogni rapporto di amicizia e collaborazione professionale. Ma questa è un’altra storia.