Fedez, il gesto della sua famiglia nel momento più difficile

0
482

Fedez si è rifugiato ed ha trovato forza nella famiglia dopo aver scoperto di avere un tumore neuroendocrino al pancreas.

Il mondo gli è crollato addosso all’improvviso. La diagnosi di tumore non è mai una cosa semplice da accogliere e anche una persona positiva come Fedez è stata travolta dal pessimismo e dalla paura dopo aver ricevuto la notizia dal medico. Questo nonostante gli avesse detto che l’averlo scoperto così presto era una buona notizia e che, una volta operato, con ogni probabilità, sarebbe potuto tornare alla sua vita normale senza dover temere nulla.

ferragni fedezQuesto perché il più grande alleato di questo genere di tumori è il tempo ed il ritardo nella diagnosi. Si tratta di tumori rari, difficili da diagnosticare poiché non danno una sintomatologia chiara e quindi possono essere scambiati per tante patologie meno gravi. Gli esperti ci dicono che la rarità di questo tumore non corrisponde alla gravità e che anche nei casi di diagnosi tardiva ci sarebbe speranza quantomeno di poter convivere con questo male per tanti anni, se non di guarire.

La fortuna di Fedez è stata dunque che il tumore è stato trovato presto e che la sola operazione, quella effettuata martedì e durata sei ore, potrebbe aver risolto il problema di salute. La speranza del cantante e quella di milioni di italiani che si preoccupano per la sua salute è questa: che si possa riprendere e possa pensare a questa disavventura come un brutto e spaventoso ricordo.

Fedez ha trovato forza nella famiglia per lottare contro il tumore

Nonostante tutte le rassicurazioni del caso, Fedez è stato travolto dalla notizia. Lo si è visto nel video messaggio che ha condiviso sui social, lo si è capito nel momento in cui ha smesso di curare la propria attività social per dedicare tempo e spazio alla moglie e ai figli. Sono loro il suo segreto per sconfiggere il cancro, la famiglia e l’amore che regna nella loro famiglia. Chiara Ferragni ha raccontato che in questi giorni hanno scelto di fare cose normali, di godersi i bambini, di andare a fare una passeggiata, di mangiare un gelato, di stare a casa senza pensare ad altro che a quanto di bello avevano costruito.

La Ferragni ha scritto infatti: “Abbiamo avuto paura di tutto: la diagnosi, l’operazione, la convalescenza, la nostra vista ed i futuro della nostra famiglia”. Chiara ha anche spiegato che si è sentita straniata per tutto il tempo: “La maggior parte di questo tempo mi è sembrato sfocato, come se il tempo si fosse fermato, ho avuto paura come mai in vita mia che potesse accadere qualcosa di brutto”. Per fortuna sembra che sia andato tutto per il meglio e che si possa tornare a sorridere con una nuova consapevolezza su ciò che davvero importa: la famiglia.