Francesca Alotta, il dramma privato: il figlio morto, poi il cancro

0
718

Francesca Alotta ha dovuto affrontare due enormi dolori: la perdita di un figlio e poi la lotta contro il cancro.

“Ho perso mio figlio. Adesso ho un cancro”: così Francesca Alotta, indimenticabile cantante di Non amarmi, ha raccontato il suo dramma personale in un’intervista concessa tempo fa a Vieni da me.

La tragedia familiare di Francesca Alotta

Francesca Alotta si è sposata subito dopo la vittoria sanremese (in coppia con Aleandro Baldi, correva l’anno 1992) ed è rimasta incinta. Ma l’uomo che l’ha resa mamma non si è rivelato quello giusto per lei. “Io ero innamorata persa – ha confessato la cantante -, però, purtroppo non sempre si può avere tutto quello che desideri. Io aspettavo un bambino e l’ho perso perché avevo scoperto che aveva un’altra situazione. Sono rimasta sola in ospedale quando ho perso il bambino e dopo l’ho lasciato”.

Leggi anche –> Carlo Conti, l’annuncio improvviso svela tutto: pubblico incredulo

Leggi anche –> Marco Bocci, il dramma della malattia: “Ho visto la morte da vicino”

Francesca Alotta poi ha scoperto che per lei sarebbe stato difficile sostenere altre gravidanze: “Per me è stato complicato perché io sono nata mamma e ho capito che il mio percorso è essere mamma di più bambini. Quando mio padre è stato male sono andata da Padre Pio e un sacerdote mi ha detto che, forse, la mia strada era aiutare gli altri ed è quello che faccio”.

Non è tutto: nella vita di Francesca Alotta ci sono altri due amori finiti malissimo. Il primo risale agli anni della partecipazione al reality Music Farm, quando il suo allora fidanzato svuotò il conto cointestato. Un altro ragazzo cui si era legata, inoltre, si sarebbe rivelato uno stalker. Come se non bastasse, di recente l’artista ha dovuto affrontare una battaglia con un nemico temibile come il cancro. “Ho capito che devo vivere nel modo giusto ogni attimo della mia vita”, è la sua conclusione. Una lezione di cui fare tesoro…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here