Ilaria D’Amico, il retroscena sulla crisi con Buffon: “Lui voleva farlo, io no…”

0
550

Dopo mesi e mesi di insistenti indiscrezioni sulla crisi tra Ilaria D’Amico e Gigi Buffon, la giornalista rompe finalmente il silenzio: ecco le sue parole.

Dalla scorsa primavera si mormora con più o meno insistenza di maretta di coppia, e ora la misura è colma. La giornalista e conduttrice Ilaria D’Amico vuole fare chiarezza una volta per tutte sulla sua relazione con l’ex portiere della Juve Gigi Buffon, raccontando la sua verità.

ilaria d'amico

Tutta la verità di Ilaria D’Amico

“Lui voleva fare una smentita, ma gli ho detto: tra un mese lo riscrivono e se non smentisci di nuovo a quel punto sembra sia vero” ha spiegato Ilaria D’Amico a F riferendosi a Gigi Buffon e alle indiscrezioni di cui sopra. “Eravamo sempre insieme, con i paparazzi spesso sotto casa a Parma e a Milano, ma quelle foto non uscivano mai. Ci deve essere un meccanismo seguito dai giornali di gossip: per un periodo uscivano solo foto che ci baciavamo, un altro ero sempre incinta. Poi la crisi. E adesso siamo nel momento della crisi superata”.

I due sono invece una coppia affiatata e solidissima ormai dal 2014. Non si sono (ancora) sposati, ma già si chiamano marito e moglie. “Non ho mai sentito il matrimonio come un passo necessario. Credo che, quando succederà, sarà per regalarci una festa romantica. Lui dice sempre: ‘Facciamolo quando smetto di giocare’. E io: ‘Guarda che non intendo sposarmi con il bastone'”. Per il resto, la giornalista e conduttrice tornerà presto sul piccolo schermo con un nuovo programma su Rai Due, dopo una lunga latitanza dagli schermi. “Gigi è un uomo molto generoso: quando è arrivata la proposta Rai mi ha detto: ‘Ti vedo riaccesa, vai, è la cosa giusta’. Ma so che per lui questi anni sono stati belli e più facili. Sapere che ci sono, riuscire a vivere un po’ di quotidianità. Per noi è quasi impossibile quando lavoriamo entrambi. Anche il lockdown per noi era stato un momento magico”.

Quanto alla carriera calcistica di Gigi Buffon, la sua donna chiarisce che l’atleta “sta benissimo, ha una capacità di autoconservazione incredibile. Si nutre dell’entusiasmo del pubblico. Lui adesso si sente ancora calciatore, è bravo a normalizzare gli umori della squadra, si sporca le mani senza fare il maestrino. Anche se a volte ridiamo perché gli capita spesso di giocare con i figli dei suoi amici ed ex colleghi: vedi Thuram e Chiesa”. E rivela: “Ogni tanto mi chiede: ‘Ha ancora senso per la famiglia?’. È vero che non è facile stare tutti vicini per una tribù come quella che abbiamo, ma penso che il nostro legame sia così forte proprio perché ci siamo messi tutti e due d’impegno per fare in modo che succedesse il più possibile”.

“Io e Gigi abbiamo una famiglia complicata da gestire – conclude Ilaria D’Amico – dal lunedì al giovedì vivo in una città e nel weekend stiamo a Parma dove Gigi gioca e dove abbiamo messo su casa. Se poi ci metti che due figli vanno a scuola a Torino e due a Milano…”.