Ilary Blasi, rotto il silenzio sui soldi: altro che 20mila euro, spunta la sconvolgente verità

0
577

Ieri si è mormorato di una richiesta di 20mila euro per il mantenimento da parte di Ilary Blasi. Ma l’avvocato della conduttrice smentisce e accusa Francesco Totti di aver badato solo alle sue “strategie””.

Dai tentativi di composizione bonaria alla guerra a colpi di rilanci sull’assegno di mantenimento il passo è breve. A questo punto sono arrivati, purtroppo, Ilary Blasi e Francesco Totti. Una coppia che fino a non molto tempo fa era l’emblema dell’amore da sogno e del matrimonio da favola. Tant’è.

ilary blasi totti

Le armi sempre più affilate di Ilary Blasi e Francesco Totti

Ieri si è vociferato di una richiesta di oltre 20mila euro di mantenimento da parte di Ilary Blasi. Nel dettaglio, quest’ultima avrebbe preteso ben 37,5 mila euro al mese dal Puopone, 20 per lei, altri 17,50 per i figli (contro i 7 offerti da Totti). Oggi la smentita del suo legale. “Sono state diffuse una serie di notizie false – riporta Repubblica -. In particolare la signora Ilary Blasi non ha mai chiesto nessun assegno di mantenimento per sé: né di 20mila euro né di 10mila euro né di 1 euro”.

Di sicuro il giudice stabilirà il quantum del mantenimento per i figli e forse a tal proposito la conduttrice ha avanzato specifiche richieste. Per il resto, il legale rimanda ogni accusa al mittente: “Questa notizia fa parte ancora una volta di una precisa strategia extraprocessuale per tentare di far passare la signora Blasi per quello che non è”.

L’obiettivo sarebbe quello di portare l’opinione pubblica si schieri dalla parte di Totti, strumentalizzando la stampa, al solo e unico scopo di danneggiare Ilary Blasi e la sua immagine. La parola di lui contro quelle di elei, e viceversa: starà al pubblico farsi un’idea più chiara e capire a chi credere. La speranza è che strada facendo nessuno dei diretti interessati si faccia troppo male…