Ilary Blasi, nuova svolta nella crisi con Totti: il durissimo attacco

0
473

Continua a tenere banco la (presunta) crisi coniugale tra Ilary Blasi e Francesco Totti, soprattutto dopo le improvvide dichiarazioni di Simona Ventura sul “caso”…     

Tra moglie e marito, recita un vecchio ma sempre valido adagio, non mettere il dito. A Simona Ventura dev’essere sfuggito. Sì, perché la nota conduttrice ha voluto dire la sua sul chiacchieratissimo gossip della (presunta) crisi coniugale tra Ilary Blasi e Francesco Totti. Ma la moglie del Pupone le ha dato una risposta da manuale.

simona ventura

In una lunga intervista al Fatto Quotidiano Ilary Blasi ha lasciato intendere che con Francesco Totti, a ben vedere, un po’ di maretta c’è o c’è stata. Ma non per questo la conduttrice romana ha evitato di rispondere in tono velenosetto a Simona Ventura che, quando scoppiò il gossip sulla separazione (poi smentita) della coppia più glamour di Roma, dispensò curiosamente dei consigli non richiesti alla timoniera dell’Isola dei Famosi, raccomandandole di tutelare innanzitutto i figli. Apriti cielo.

La replica di Ilary Blasi a Simona Ventura

Le parole di Simona Ventura sono apparse decisamente fuori luogo, anche perché tra lei e Ilary Blasi non c’è un’amicizia così intima e profonda da giustificare simili intromissioni. E cos’, all’intervistatore che tira in ballo la “solidarietà” di Super Simo nei suoi confronti, Ilary Blasi ha replicato senza peli sulla lingua: “Sì, è vero, come se fosse la mia migliore amica, come se vivesse in casa con noi. Boh”.

Quanto alle voci di rottura, Ilary Blasi concede che il suo Francesco è stato ingenuo e tende a fidarsi delle persone sbagliate. Ciò detto, “Sono cresciuta con una massima… Di certo c’è solo la morte, per il resto non si può mai sapere. Le corna si dicono o si tacciono? Dipende dal finale che si vuole dare a una storia”, ha scandito la moglie del Pupone, più sibillina che mai.

Spazio poi al capitolo professionale, con il ricordo degli ultimi anni trascorsi alla guida de “Le Iene” con Teo Mammuccari e la Gialappa’s: “Ridevamo proprio. Se c’erano i servizi lunghi andavamo dai Gialappi, scherzavamo, e quando tornava la diretta era complicato trovare la giusta serietà. Magari dovevamo mandare un blocco sulla guerra…”. In un prossimo futuro, invece, potrebbe esserci l’approdo al cinema. E i suoi figli? “Non mi si filano di pezza. Forse un pochino la femmina, la mezzana. Il maschio no. E non commentano mai: torno a casa e non chiedono nulla”. Forse, chissà, è meglio così.