Iva Zanicchi, la gaffe tremenda in diretta: “Non avrebbe dovuto dirlo”

0
338

Dopo che la gaffe di Iva Zanicchi ha fatto arrabbiare il pubblico dell’Isola, anche Costanzo ha detto la sua sulle parole dell’opinionista.

Durante l’ultima puntata dell’Isola dei Famosi si è parlato della perdita di peso dei naufraghi. Secondo quanto riportato, Roberto Ciufoli ha perso 16kg, così come Andrea Cerioli. Awed sarebbe passato da 75kh a 59kg, mentre Valentina Persia da 75kg a 60kg. Isolde Kosterner ha perso 10kg, uno in più di Fariba, mentre Miryea ne avrebbe persi 6. Cifre sicuramente da tenere sotto controllo, ma per il momento nulla di preoccupante. D’altronde, c’è da aspettarsi che una persona lasciata sola in mezzo al mare, senza cibo (se non quello che riesce a procurarsi) dimagrisca. Ciò che il pubblico non ha apprezzato, però, è stato il commento di Iva Zanicchi in merito.

Leggi anche -> Arisa si spoglia, poi la dichiarazione: “Basta vergogne e interrogativi…”

Osservando la perdita di peso dei naufraghi, Iva Zanicchi avrebbe commentato: “Più si è magri, meglio si sta”. Il pubblico si è immediatamente lamentato: in molti online hanno fatto notare come anoressia e bulimia siano in aumento proprio per colpa di aspettative estetiche sociali inarrivabili. Anche se la frase dell’opinionista era rivolta in particolare ai partecipanti dell’Isola dei Famosi, ad ascoltarla è stato un grande pubblico: la Zanicchi avrebbe dovuto calcolare meglio il peso delle sue parole.

L’opinione di Maurizio Costanzo sulla gaffe di Iva Zanicchi

La frase della Zanicchi, in particolare, non è piaciuta ad una donna del pubblico dell’Isola dei Famosi: questa ha deciso di scrivere al settimanale Nuovo per lamentarsi. “Mi è sembrata una frase sbagliata e pericolosa… Doveva ricordarsi che ci sono milioni di persone che soffrono di disturbi alimentari…” ha commentato la donna. Maurizio Costanzo sembra darle ragione: “Dire che questa magrezza sia sinonimo di salute è stato un azzardo da parte sua. Con questa sua dichiarazione Iva Zanicchi ha rischiato di dare un’immagine sbagliata al pubblico a casa su ciò che è considerato il benessere”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here