Katia Ricciarelli confessa: “Sono andata in carcere per la mia famiglia”

0
227

Compiuti 75 anni, la star dell’opera lirica Katia Ricciarelli ha voluto parlare dell’inizio della sua carriera: “Speriamo di non tornare in carcere”.

Un po’, forse, Katia Ricciarelli rimpiange di essere una persona così tanto conosciuta. “Un personaggio pubblico non può nascondere più di tanto. Tante cose sulla mia persona, sulla mia vita, sul mio passato, di quello che ho sofferto quando ero ragazzina si sanno, non le puoi nascondere. Le altre cose cerco di tenerle per me. Poi è chiaro che se ti sposi con Pippo Baudo lo sanno tutti”. In effetti quando si hanno i riflettori dell’interesse pubblico puntati addosso, non si riesce a nascondere quasi nulla.

Leggi anche -> Elisabetta Canalis spaventa i fan: “Si vedono le ossa”

In un’intervista, la soprano ha voluto raccontarsi completamente. “Le ho fatte tutte, per guadagnare i soldini per la mia famiglia, per mia madre poveretta, che si faceva in quattro. Dal carcere al circo equestre!”, ha confessato la Ricciarelli. “Erano i primi guadagni, poche robe, però mi sentivo orgogliosissima. Speriamo di non tornare in carcere”.

Katia Ricciarelli, la sua esperienza in carcere

“Non cantavo nelle balere ma cantavo nelle galere, cioè le carceri…!” ha scherzato la donna. “Avevo otto anni quando sono andata a cantare in un carcere di Rovigo, avreste dovuto vedere la faccia degli ospiti del carcere. Sicuramente non avevano voglia di vedere una bambina di otto anni vestita da Madama Butterfly con la parrucca nera in testa, la boccuccia tutta rossa, cantare Un bel dì vedremo. Erano un po’ così, sbigottiti, penso volessero vedere qualche bella ragazza”.

Leggi anche -> Uomini e Donne, Luisa Monti e la lotta contro il cancro: come sta

Lo scorso 18 gennaio, la soprano ha festeggiato il 75esimo compleanno. “Non ho nessun rimpianto. Non posso lamentarmi di nulla. La mia carriera è stata più che positiva. Ho avuto un dono, me lo sono coltivato e ho avuto talmente tanto dalla vita che non posso chiedere nulla di più. Ho fatto di tutto, anche cinema e televisione ma il mio grande amore è sempre stato il canto”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here