Le Iene, il caso di Arianna: “Licenziata dopo essere uscita dal coma”

0
4718

“Licenziata dopo essere uscita dal coma”: Le Iene seguiranno la storia di Arianna, che al risveglio da un’operazione si è trovata disoccupata.

“Arianna, affetta da fibrosi cistica, malattia che la rende disabile al 100%, ci racconta di essere stata licenziata dopo essere uscita dal coma dopo un trapianto di polmoni” è la descrizione del post che Le Iene ha pubblicato ieri su Instagram. “Alice Martinelli [inviata del programma ndr.] incontra anche altri lavoratori disabili che sono stati licenziati. Dobbiamo uscire dalla convinzione che una persona disabile non sia adatta al lavoro, perché le leggi ci sono, le risorse pure. Ma allora, cosa manca? Ve ne parliamo nel servizio di Alice Martinelli martedì 8 giugno a Le Iene, dalle 21.10 su Italia 1″. Il post è accompagnato dalla fotografia di Arianna, con la mascherina e gli occhi stanchi. Sotto, semplicemente, la scritta che racchiude tutta l’ingiustizia che la donna ha dovuto sopportare: “Io, licenziata dopo essere uscita dal coma”.

Le Iene: la storia di Arianna e le ingiustizie nel mondo del lavoro

“Ero veramente arrivata… infatti i medici mi hanno detto che non avrei visto l’estate” ha raccontato la donna. “L’8 dicembre, il giorno della Madonna, sono stata chiamata. [Hanno detto] ‘ci sono due polmoni molto belli’… l’11 mi hanno risvegliata. E’ venuto il professore e mi ha detto: ‘Come ti senti Arianna? Come si sta a respirare’. Io ho detto: ‘Professore, se questo è quello che sentite voi ogni giorno dovreste ringraziare Dio per quello che avete'”. Leggendo da un foglio, poi, Arianna rilegge le parole con cui è stata licenziata. “Stavo ancora in coma io… dopo 21 anni, questa è stata la lettera di ringraziamento”.

Leggi anche -> Renato Zero, il dramma della malattia: “Mi hanno cambiato tutto il sangue”

“E’ nullo il licenziamento privo di giustificazione del lavoratore al rientro da una lunga malattia” (Corte di cassazione, sentenza 23 settembre 2019, n. 23583). Certo, questa sentenza è stata applicata in un caso diverso, ma potrebbe funzionare anche per la situazione di Arianna. Perchè una lavoratrice che si sottopone ad un’operazione di fondamentale importanza dovrebbe trovarsi, al suo risveglio, improvvisamente disoccupata? Questa sera (martedì 8 giugno) Le Iene seguiranno il caso di Arianna, nella speranza non solo di trovare una motivazione per il suo licenziamento, ma anche una soluzione alla sua situazione.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Le Iene (@redazioneiene)