Luca Zingaretti sconvolto: cos’è successo con la replica di Montalbano

0
261

Ieri sera è andata in onda per la terza volta la replica di uno dei primi episodi della celeberrima serie de Il commissario Montalbano. E per Luca Zingaretti è arrivata un’inaspettata sorpresa. 

Il Commissario Montalbano non delude mai, piuttosto sorprende. Lo sa bene Luca Zingaretti, che assolutamente non si aspettava un risultato di ascolti come quello messo a segna ieri sera con la replica dell’ormai leggendaria fiction ispirata ai bestseller di Andrea Camilleri. Ecco le parole dell’attore.

luca zingaretti

L’ultima esternazione di Luca Zingaretti sul suo mitico personaggio

Ieri sera, dicevamo, è andata in onda per la terza volta la replica di uno dei primi episodi della serie Il commissario Montalbano dal titolo “La forma dell’acqua”. E va da sé che l’amatissima fiction di Rai1 ha battuto la concorrenza registrando come sempre ascolti stellari. Tanto che l’attore romano che da più di vent’anni presta la voce e il volto a Salvo Montalbano, il commissario nato dalla penna di Andrea Camilleri, ha avvertito l’esigenza di rompere il silenzio sui social per manifestare tutto il suo entusiasmo di fronte a un successo così clamoroso.

“Dopo 22 anni dalle riprese siamo ancora campioni di ascolti! È una grande soddisfazione! E sempre grazie a tutti voi!”, ha scandito Luca Zingaretti. Gli ascolti dei programmi di ieri sera parlano chiaro: la replica restaurata in 4k della fiction di Rai 1 ha battuto i diretti concorrenti Pio e Amedeo con Emigratis su Canale 5. Ancora Luca Zingaretti con la sue “storie” su Instagram ha puntualizzato: “Su Rai1 Il commissario Montalbano-La forma dell’acqua ha registrato un netto di 3.130.000 telespettatori, share al 18,28%”.

Tanto per rendere l’idea, l’episodio andato in onda ieri sera, tratto dal primo romanzo della saga di Andrea Camilleri, è stato trasmesso la prima volta nell’ormai lontano 2000, era già stato riproposto alcuni anni fa in replica e poi ancora ritrasmesso in versione Ultra HD. Forse, chissà, la circostanza stimolerà chi di dovere a realizzare nuovi episodi sul commissario più famoso del piccolo schermo. Ci sono ancora due romanzi dello scrittore siciliano che non sono stati trasposti sul piccolo schermo. Gli attori protagonisti, interpellati in merito, finora hanno sempre glissato, ma mai dire mai…