Mahmood, la triste confessione a Verissimo: “E’ un momento terribile”

0
5698

Ai microfoni di Verissimo Mahmood difende il Ddl Zan e parla anche della sua situazione personale, dicendosi “fortunato grazie alla mia famiglia”.     

Mentre cresce l’attesa per l’uscita del prossimo album di Mahmood, il giovane cantante si è raccontato nello studio di Verissimo, ospite di Silvia Toffanin. L’artista ha voluto innanzitutto dire la sua sul tema dell’omotransfobia e sull’approvazione del Ddl Zan: “Sono stato fortunato – ha detto – perché sono cresciuto in una famiglia aperta mentalmente che ha saputo capire molte situazioni che altre non sarebbero riuscite a comprendere”.

La confessione più intima di Mahmood

Sempre a proposito del Ddl Zan, al centro di un acceso dibattito nei giorni scorsi, Mahmood ha osservato: “Questa legge deve essere approvata per difendere soprattutto le persone che non possono farlo da sole. Tutti devono sentirsi sicuri nella nostra società”. E ancora: “Esiste una violenza basata anche sull’ignoranza: aggredire due ragazzi che si baciano in metro o essere cacciati da casa perché si ama una persona dello stesso sesso è fortemente sbagliato”.

Leggi anche –> Manuel Aspidi, la star di Amici fa coming out: “Io non sono sbagliato”

Silvia Toffanin gli ha poi chiesto se sia innamorato, e il cantante ha risposto: “È un momento terribile. Sono in una via di mezzo tra lo stare bene e lo stare male. Faccio fatica a capire veramente le emozioni che provo in questo periodo, sono confuso”. Parole che hanno subito messo in allarme i fan del cantante vincitore del Festival di Sanremo edizione 2018.

Leggi anche –> Alessandro Cecchi Paone indignato: l’insulto omofobo di Pio e Amedeo

Mahmood non ha però voluto svelare ulteriori dettagli… almeno per il mondo. Da sempre il 28enne protegge con estrema attenzione la sua sfera privata. Per saperne di più non resta che seguire la nuova puntata di Verissimo che andrà in onda domani, sabato 22 maggio, su Canale 5.