Mara Venier, svelata una verità nascosta per anni: “Ero terrorizzata”

0
678

La conduttrice di Domenica In, Mara Venier, ha raccontato per la prima volta dopo tanti anni un retroscena tenuto celato per oltre 20 anni.

Nella puntata di venerdì de La Vita in Diretta, Alberto Matano ha avuto un’ospite d’eccezione in collegamento da un altro studio Rai: Mara Venier. I due sono grandi amici e non sorprenderebbe vederla ospite nel programma di Matano anche solo per scambiare due chiacchiere. Tuttavia l’occasione era di quelle importanti: presentare la puntata speciale di Domenica In in onda venerdì sera.

Si tratta di una puntata celebrativa, con la quale Mara festeggia un’annata ricca di record, ma anche il rinnovo del contratto e dell’impegno con Domenica In, trasmissione che il prossimo anno la vedrà protagonista 30 anni dopo la prima volta e per la quattordicesima volta come conduttrice. Insomma un evento importante per la Venier, ma anche per la Rai tutta di cui la conduttrice veneziana è diventata un simbolo, un’icona, quasi un’istituzione.

mara venierVisto che si trattava della giornata dedicata ai trent’anni di Mara a Domenica In, Alberto Matano l’ha voluta omaggiare mandando in onda una clip di una puntate del programma risalente proprio alla prima edizione che l’ha vista alla guida, quella del 1993. Si trattava di un’edizione particolare, in cui oltre a lei conducevano Don Mazzi, Luca Giurato e Monica Vitti. Lei, tra i quattro, era forse quella meno famosa, ma fu proprio lei quella che riuscì ad imporsi come conduttrice.

Mara Venier, svela un retroscena inedito: “Ero terrorizzata”

Le immagini hanno fatto tornare tanti ricordi nella memoria della conduttrice, la quale commentando quelle immagini ha svelato un retroscena mai detto prima: “Ero terrorizzata“. Nessuno infatti voleva prendersi la responsabilità di condurre e lei era alla prima esperienza di questo tipo, dunque decise di prendersi la scena, ma in quel momento non sapeva come sarebbe andata e la paura l’attanagliava.

Alla fine tutto è andato per il meglio, e parte del merito è dell’ex compagno Renzo Arbore che l’ha spronò ad accettare la conduzione e le diede un consiglio che ne ha favorito il successo: si te stessa. Proprio Renzo Arbore sarà uno degli ospiti della puntata celebrativa e Mara ha spiegato quanto sia contenta che abbia accettato di partecipare. Il cantautore ha passato due anni difficili, durante i quali è uscito poco o nulla da casa ed ha lottato con alcuni problemi di salute: “Non è stato bene, si è dovuto sottoporre a diversi interventi”.

Dopo aver spiegato le traversie affrontate da Renzo, Mara ha spiegato ad Alberto Matano: “Siamo riusciti a portarlo qui io e i miei autori, ieri ha fatto le prove, è stato un momento molto bello ed emozionante”. Parole che dimostrano ancora una volta quanto la conduttrice sia legata ad Arbore nonostante la loro storia d’amore sia finita ormai da tanto tempo ed entrambi abbiano voltato pagina.