Mara Venier, tutti sconvolti per il marito Nicola: rotto il silenzio, ecco la verità

0
369

Nicola Carraro ha svelato recentemente un patto segreto fatto con la moglie Mara Venier: la rivelazione ha lasciato tutti senza parole.

Si è parlato tanto in quest’ultimo anno di Mara Venier, del suo impegno a Domenica In e della voglia di Nicola Carraro di convincerla a lasciare la trasmissione. Prima che Zia Mara confermasse la sua presenza per questa stagione, l’imprenditore è stato raggiunto dalla stampa ed ha chiarito che non avrebbe mai costretto la moglie a lasciare il lavoro che ama e che, visti i risultati, lasciarlo in questo momento sarebbe stato errato.

mara venier Tuttavia in una recente intervista concessa a ‘Novella 2000′, Carraro ha candidamente ammesso che non gli dispiacerebbe che la moglie decidesse di lasciare il programma che l’ha resa popolare in tutta Italia. Il motivo non è, come pensano molti, che vorrebbe che smettesse di lavorare, ma che lavorasse un po’ meno: “No, per carità, non sono pronto ad averla in casa a pulire tutto il giorno…Io vorrei che lavorasse meno, perchè Domenica In è un impegno di quaranta settimane l’anno”.

Il marito della conduttrice, però, è consapevole dell’amore che Mara prova per il suo lavoro e per quella trasmissione ed è pronto ad accettare che la moglie continui finché ne avrà voglia e la renderà soddisfatta: “Ama così tanto il suo lavoro a Domenica In che ormai credo di aver sposato Domenica In…”.

Nicola Carraro svela il patto segreto con Mara Venier: tutti sconvolti

Non sorprende che Nicola Carraro non voglia pressare troppo la moglie sulle decisioni lavorative, anche perché è noto che il loro rapporto è basato su delle chiare regole che i due si sono comunicati prima ancora di sposarsi. Se Mara Venier non vuole troppa ingerenza sulle scelte lavorative, Nicola non accetta ingerenze sulle sue vacanze. Alla domanda della giornalista sui mesi di vacanza che si prende ogni anno tassativamente insieme agli amici, Carraro risponde: “Lo faccio spesso, ma è un patto che abbiamo fatto quando ci siamo sposati…”.

Prima del fatidico sì, insomma, Nicola ha messo le cose in chiaro: “Le ho detto che io un paio di mesi l’anno mi sarei goduto il mare, il sole ed il golf…”. Un accordo che sicuramente farebbe felici milioni di mariti in tutto il mondo e che, lavoro permettendo, stringerebbe chiunque. Probabilmente è proprio la libertà che i due coniugi si concedono quotidianamente ad aver reso il loro rapporto così solido e felice, dunque nessuno dei due ha intenzione di modificarlo col rischio di rompere un equilibrio invidiabile.