Marco Liorni, svelato il periodo buio della sua carriera: tutti commossi

0
174

In una recente intervista Marco Liorni ha raccontato il momento più difficile della sua carriera ed il modo in cui l’ha superato.

Il quiz show estivo di Rai Uno, Reazione a Catena, ha avuto inizio da una settimana e il suo conduttore Marco Liorni è stato al centro dell’attenzione dei media. Quotidiani, settimanali e siti lo hanno intervistato chiedendogli cosa ci si deve aspettare da questa edizione, se ci sarà un ricordo della concorrente tragicamente morta in un incidente stradale e quale è il segreto del successo della trasmissione.

Marco Liorni Ovviamente in ogni intervista c’è stato spazio anche per qualche domanda sul privato e il dettaglio più divertente è stato quello relativo all’incontro con la moglie. I due si erano visti appena una volta e quella dopo si sono ritrovati in modo rocambolesco: il conduttore ha rivelato che stava quasi per investirla e solo un pronto riflesso ha evitato il peggio.

Quello che si dice un incontro scioccante e d’impatto, infatti dopo quella volta non si sono mai più separati. Prima quattordici anni di fidanzamento, conditi dall’arrivo dei figli, quindi il matrimonio, la festa con gli amici e poi altri otto anni di amore e condivisione per una storia d’amore solidissima e da invidia.

Marco Liorni, il momento in cui tutto è cambiato: tutti commossi

Da anni conduttore di spicco della televisione italiana, oggi ideatore, autore e conduttore di Italia Sì e presentatore di uno dei quiz di maggiore successo della televisione italiana, si fa fatica a pensare che Marco Liorni abbia avuto un periodo negativo e che in quel momento abbia pensato che c’era bisogno di una svolta, che aveva sbagliato tutto. Eppure come nella vita di tutti, anche nella sua c’è stato un momento in cui la vita non andava come avrebbe voluto ed in cui ha pensato che doveva cambiare qualcosa di sé stesso.

Il conduttore ha rivelato infatti: “Anni fa mi trovavo davanti la chiesa di Sant’Antonio, al Don Orione, a Roma… in quel luogo magico ho deciso di abbandonare tutti i timori e le paure che mi attanagliavano”. In quel momento ha preso una decisione importante che è riuscito a portare avanti con grande determinazione: “Ho detto a me stesso che dovevo lasciarmi andare, rischiare e giocare, in prima persona, la partita della vita”.

Dopo quel momento tutto è andato per il verso giusto ed i risultati li si vedono sia nella professione, ormai all’apice da diverso tempo, sia nella vita privata, dove ha costruito una famiglia bellissima ormai da tantissimi anni.