Meghan e Harry, finisce malissimo: parte la denuncia, che tristezza

0
4898

Meghan e Harry sono sempre al centro dell’attenzione mediatica: questa volta i loro nomi sono stati coinvolti in un’attività illecita.

Grazie alle moderne tecnologie è sempre più semplice architettare dei raggiri e delle truffe che convincano migliaia se non milioni di persone a fornire il proprio denaro ad associazioni la cui provenienza e la cui attività sono tutt’altro che lecite. L’ultimo raggiro diffusosi nel web e potenzialmente molto pericoloso è stato fatto emergere dalla britannica Financial Conduct Authority.

Meghan e HarryQuesta ha infatti scoperto che i nomi e le immaggini di Meghan e Harry sono state utilizzate da un sito dell’est Europa per invogliare gli utenti ad investire in Bitcoin. Nelle foto si leggono didascalie del tipo: “Harry e Meghan hanno scioccato tutti rivelando come guadagnano 128mila sterline in più ogni mese”, oppure: “Ci sono persone che guadagnano milioni da casa usando gli ultimi consigli di Harry e Meghan”.

Per rendere maggiormente credibile la falsa pubblicità, i truffatori hanno anche creato delle finte interviste ad Harry e Meghan, utilizzando i loghi e i layout di riviste e siti di informazione famosi al fine di trarre maggiormente in inganno i lettori. Insomma una truffa ben architettata che ha coinvolto i duchi del Sussex e creato un danno al loro nome. Chiaramente Harry e Meghan non hanno mai dato il loro assenso per l’utilizzo delle immagini, né rilasciato simili comunicazioni.

Leggi anche ->Luca Argentero sconvolge la tv italiana, l’annuncio appena arrivato

Meghan e Harry vittime di una truffa online, ma non sono i soli

In quanto vittime del raggiro – una simile pubblicità porta solo un danno d’immagine per i duchi – Meghan e Harry sono stati avvisati dall’autorità che ha scoperto la truffa e stanno procedendo ad azioni legali per tutelarsi. Simili pubblicità ingannevoli hanno messo in mezzo anche altre personalità importanti del mondo come Bill Gates, Mark Zuckerberg e Richard Branson.

I nomi e i volti famosi servono ai truffatori per indurre gli utenti a credere alla pubblicità ingannevole e attirarli nella truffa. Vedere infatti personalità di spicco e molto ricche che ti invitano ad un guadagno facile è una calamita per chi è più ingenuo.

Leggi anche ->Benedetta Rossi in ospedale, fan preoccupati: il gesto poco prima di entrare

Nella sua denuncia, infatti, il rappresentante della Financial Conduct Autority ha diffuso un appello rivolto agli utenti in cui li esorta a prestare attenzione: “Le persone dovrebbero essere molto prudenti quando vedono inserzioni di investimenti che offrono un cospicuo ritorno, anche se sembrano approvate dalle celebrità”.