Meghan Markle, il piano segreto che ha sconvolto Harry: non può fare questo

0
240

La coppia ribelle di Casa Windsor torna alla carica: le mire di Harry e Meghan per questa calda estate sono tutte concentrate sulla sovrana. Ecco il retroscena.    

Harry e Meghan la vendetta, o almeno la rivincita. I due “esuli” di Casa Windsor, reduci da più d’un boccone amaro ingoiato durante le recenti celebrazioni per il Giubileo della Regina, non demordono. Tutte le loro speranze, secondo le ultimissimi indiscrezioni, ora sono riposte in un invito da parte della regina Elisabetta. Ma bando alle illusioni: la coppia ribelle non punta a una pacificazione familiare, o almeno non solo: c’è anche e soprattutto un secondo fine…

harry meghan

La mossa strategica di Harry e Meghan

L’obiettivo di Harry e Meghan è farsi invitare dalla regina Elisabetta II entro questa estate. Strano, obietteranno i lettori più informati, visto che la residenza estiva della sovrana non è particolarmente gradita alla duchessa di Sussex, ma tant’è. La coppia ribelle avrebbe un buon motivo per far visita all’arzilla sovrana. Ma andiamo con ordine.

Secondo quanto riporta il Daily Express, la regina Elisabetta II passerà l’estate nella propria residenza estiva del castello di Balmoral, in Scozia. E, come da tradizione, inviterà i membri della famiglia reale per passare un po’ di tempo con loro. La parola a Neil Sean, esperto della famiglia reale d’Oltremanica: “In genere le visite dei reali alla regina si fanno scaglionate, quasi mai ci sono riunioni di famiglia allargate. Harry e Meghan sperano di essere invitati, anche perché vorrebbero dare una spinta al loro brand Archewell, dopo che hanno smesso di utilizzare i propri titoli reali”. E’ il business, bellezza.

“Tutto questo – puntualizza l’esperto – anche se Meghan Markle non adora il castello di Balmoral per via delle attività di caccia, un fatto che ha costretto Harry a rinunciare alle battute quando era andato in visita alla nonna”. Ma in certi casi, come dice il proverbio, bisogna fare di necessità virtù. “I tempi sono duri e anche se sei una delle donne più famose al mondo, se il tuo brand non va, hai bisogno di rimetterti in carreggiata e passare sopra certe cose – rimarca Neil Sean -. In fondo, al Giubileo di Platino della regina i duchi di Sussex hanno passato con lei non più di un quarto d’ora. E avevano anche posti non proprio di rilievo durante le celebrazioni… Erano seduti nelle seconde file, questo la dice lunga sul loro status attuale all’interno della famiglia reale. Sono stati ufficialmente degradati”. Ma la partita non è ancora chiusa…