Meteo, previsioni di sabato 18 dicembre: vento gelido e neve

0
790

Meteo, previsioni per sabato 18 dicembre: con l’avvicinarsi del Natale, il tempo si farà più freddo in molte regioni italiane. 

meteo previsioni

Sembra che a partire da domani il tempo per molte regioni sia destinato a peggiorare: mentre su alcune zone il meteo rimarrà prevalentemente sereno o poco nuvoloso, altre saranno invece colpite da un brusco calo delle temperature. L’indebolimento parziale dell’alta pressione infatti permetterà l’arrivo di due diverse perturbazioni sul nostro territorio: una atlantica e una nord-africana. A partire da domani (sabato 18 dicembre) dall’Europa nord-continentale arriverà infatti un nucleo di aria fredda che porterà gelo e neve in Italia.

Leggi anche -> Charlene non tornerà nemmeno a Natale: l’annuncio sconvolge i figli

Nord, regioni centrali tirreniche e Sardegna saranno ancora ‘risparmiate’ dal nucleo gelido: per gli effetti dell’alta pressione gli abitanti di queste zone potranno godere ancore di tempo stabile e una prevalenza di sole. La situazione inizia a cambiare verso la sera in Val Padana, in Toscana, in Puglia e in Sardegna (e nella notte anche nella Liguria centrale, in Toscana e nel basso Veneto) dove persisterà le nebbia, con cieli grigi ma temperature contenute.

Meteo previsioni

Ad essere più colpite da queste correnti fredde saranno il settore centrale adriatico, il Sud e tutta la Sicilia. Queste regioni il sabato mattina avranno un alto rischio di precipitazioni: in particolare Molise, Puglia, Irpinia, Basilicata, Calabria e Sicilia (con probabili nevicate in Appennino anche a quote piuttosto basse, come fino ai 600 metri circa). Venti gelidi come Tramontana e Grecale abbasseranno ulteriormente le temperature (con raffiche fino a 60-70 km/h).

Leggi anche -> Eleonora Daniele, sorpresa di Natale: l’annuncio che tutti si aspettano

Sembra che il tempo sia destinato a cambiare nuovamente prima di Natale: si prevede infatti che al nord dovrebbe terminare il rischio nebbia, mentre gli abitanti del sud potrebbero godere (per un breve periodo) di un miglioramento delle temperature e del meteo.