Non è l’Arena, Vittorio Sgarbi imbarazza Giletti: “Mi manda foto come questa”

7
809

Vittorio Sgarbi mostra in diretta una foto di nudo mandatagli da una ragazza, Massimo Giletti in imbarazzo cambia prontamente discorso.

Ieri sera a Non è l’Arena, si è parlato di legge Zan e censura nelle pubblicità. Lo spunto era offerto da una pubblicità della Mulino Bianco in cui viene mostrato un bacio saffico che Sgarbi, ospite della trasmissione, ha criticato. Giletti gli lette il commento di una delle  ragazze che ha interpretato lo spot, la quale si stupiva del fatto che Sgarbi, una delle persone più libertine del mondo dello spettacolo, si fosse mostrato contrario ad un bacio così innocente. Il conduttore, dopo aver letto il messaggio, chiarisce immediatamente che Sgarbi non condannava il bacio in sé, quindi gli ha lasciato la parola.

Con tono pacato, Vittorio Sgarbi cerca di chiarire la propria posizione precedente: “No, ho parlato di pedofilia nel caso dei ragazzini piccoli. Poi ho parlato di pornografia nel caso dei tre, per le due donne ho parlato del fatto che una frontiera così avanzata in merito alla legge Zan, significa che la morale che abbiamo sbarrato da parte di Mulino Bianco, si sposta alla parte opposta e così funziona”. Insomma cerca di fare capire che una simile tendenza nella pubblicità tende a normalizzare la sessualità anche per vendere dello zucchero.

Vittorio Sgarbi, foto di nudo in diretta imbarazza Giletti

Per fare capire meglio il suo punto, Sgarbi fa una piccola digressione in materia di protezione e parla del fatto che da qualche tempo una ragazza di nome Corinna lo contatta ogni settimana e gli manda delle foto esplicite, dicendogli che ha voglia di conoscerlo. Per fare capire meglio di che tipo di foto si parla, l’ospite ne mostra una e la regia non fa in tempo a staccare prima che la foto venisse mostrata a tutta Italia. Sgarbi comprende che forse ha esagerato e chiede: “Posso mostrarla?”. A quel punto Giletti, in visibile imbarazzo risponde: “Vista l’ora…Insomma…Vabbè…S’intuisce una ragazza nuda”.

Leggi anche ->Di Canio contro Piccinini, lite furibonda a Sky Calcio Club: duro scontro – VIDEO

A quel punto l’ospite conclude il suo intervento spiegando il perché della sua contrarietà al bacio saffico nella pubblicità in questione: “Di fronte a questo, ho detto – non sarà pornografia, ho difeso Ultimo tango a Parigi d’altronde -, se non c’è una barriera, una pubblicità di una cosa come lo zucchero, una cosa dolce, consente di farti vedere delle opzioni sessuali a tre o tra due donne, certo che non potrò stigmatizzare l’omosessualità per questo, vorrei però dire prudenza. Io non vorrei fare vedere nemmeno un uomo e una donna che si baciano sessualmente”.

Leggi anche ->Pio e Amedeo, la verità dietro al bacio in bocca a Maria De Filippi

E conclude dicendo: “Al cinema sì, in televisione no. Non saremo noi a baciarci, non sarai tu a baciare Telese, sarebbe ostentazione. Ecco quella è ostentazione. Mi scuso con la ragazza che non ha fatto niente di male, ho visto di tutto nella mia vita e non vorrei essere diventato bigotto, ma trovo che questo sia il limite che ci pone a rischio che queste cose si possano fare in tutti i momenti senza che ci sia alcun limite”.

7 COMMENTS

  1. 806976 117426Sorry for the huge review, but Im truly loving the new Zune, and hope this, as well as the excellent reviews some other people have written, will assist you decide if its the proper choice for you. 430809

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here