Paolo Conticini accetta la sfida: “Tutta colpa di Serena Rossi”

0
480

Paolo Conticini è pronto a gettarsi in una nuova sfida professionale che gli è stata proposta dopo la collaborazione con Serena Rossi.

Paolo Conticini si sta godendo il mare ed il relax in questo luglio afoso, una vacanza che gli serve a ricaricare le pile e prepararsi al meglio alla nuova stagione. Per l’attore già da diverso tempo si sono aperte le porte della televisione: è spesso ospite di programmi televisivi e quest’anno è arrivata pure la conduzione di una puntata di ‘A Grande Richiesta‘. Insomma l’artista sta espandendo i propri orizzonti professionali e presto lo farà con la conduzione di un nuovo quiz show intitolato ‘Cash or Trash’ che andrà in onda sul Nove.

Un’occasione imperdibile per l’attore, il quale in quest’ultimo periodo è stato grande protagonista in televisione con ‘Ballando con le stelle‘ e ‘Parlami D’amore‘. Paolo però assicura in una recente intervista concessa a ‘Nuovo‘ che questa attività televisiva non rappresenterà l’inizio di una carriera del tutto lontana dai set: “Assolutamente no! Sono solo aperto ad ogni esperienza. Anzi, la mia speranza è che si possa tornare tornare sul set di ‘Provaci ancora Prof!’. E’ una serie che mi ha dato tanto, cui sono molto legato e che è rimasta in sospeso nonostante gli alti ascolti di sette serie spalmate in dodici anni”.

Leggi anche ->Belen Rodriguez, i primi momenti speciali con la figlia

Paolo Conticini: “Tutta ‘Colpa’ di Serena Rossi”

Insomma Paolo non si pone limiti professionali, ma non vuole abbandonare il suo primo amore: la recitazione. Quando gli viene chiesto come è nato il progetto di condurre un quiz tutto suo, l’attore ha spiegato: “Tutta ‘Colpa’ di Canzone Segreta, lo show di Serena Rossi a cui ho partecipato con Veronica Pivetti. I produttori di questo nuovo quiz mi hanno visto lì e mi hanno chiamato per un provino”.

Leggi anche ->Giulia Stabile, colpo grosso per la ballerina: la novità da settembre

Il provino è andato bene e Paolo si è divertito molto a condurre la puntata zero del programma, dunque non vede l’ora di cominciare a fare vedere al pubblico italiano di cosa è capace in questa nuova veste: “Una bella occasione, perché Discovery sta mettendo insieme una squadra interessante e sono onorato di farne parte”. Quando gli viene chiesto se ha dei modelli di conduzione a cui ispirarsi, Paolo risponde: “Penso all’indimenticabile Fabrizio Frizzi, o al suo amico Carlo Conti”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here