Pulire la doccia, tutti i trucchi per farlo bene e senza fatica

0
4291

Pulire bene la doccia a volte può essere davvero complicato per via di aloni e calcare: ecco dei consigli per risolvere il problema!

doccia

Il bagno è sicuramente uno dei luoghi più utilizzati di una casa, nonché uno di quelli forse più complicati da tenere lindo e pulito. Ci sono tutta una serie di superfici fatte di materiali diversi che richiedono anche una cura particolare e, tra tutti, salta sicuramente all’occhio la doccia. Abbiamo a che fare con docce di cristallo temperato, vetro, plexiglass, con piastrelle, ceramica….i materiali sono differenti e devono essere trattati a dovere. Perché può essere fastidioso entrare in bagno e trovare la doccia alonata o maleodorante. Ebbene, ecco alcuni trucchi furbi per evitare queste problematiche e tenere pulito senza fare troppa fatica né spendere cifre astronomiche!

Potrebbe interessarti leggere anche –> Gemma Galgani dura risposta a Tina Cipollari: insulti esagerati

pulizia casa box doccia

Come tenere pulita la doccia in modo semplice ed efficace

La prima cosa fondamentale da tenere in considerazione per mantenere la doccia pulita, profumata e ben funzionante è evitare di far finire peli o capelli nello scarico. Quando ci si lava è normale che succeda, basta solo ricordarsi di toglierli quando si è finito. Non li si deve buttare nel water ma nella spazzatura, altrimenti si finisce da capo con il rischio di intasare le tubature di casa. In secondo luogo, bisogna occuparsi di tutti quegli oggetti che si possono trovare all’interno della doccia: prodotti per l’igiene, rasoi, contenitori…sarebbe meglio lavarli e asciugarli tutti per bene, così da evitare muffe o funghi. Insomma, tutto questo può essere ovvio, ma che prodotti usare?

Potrebbe interessarti leggere anche –> Ambra, l’amore finito con Massimiliano Allegri: lui si consola già con lei

Se vi ritrovate con lo scarico della doccia intasato, avete finito il prodotto specifico e non avete tempo di andarne a comprare un altro, c’è una soluzione facile ed economica che può essere fatta in casa. Basta unire 6 cl di ammoniaca in un litro d’acqua bollente, versare il composto nello scarico, aspettare pochi secondi e poi risciacquare con altra acqua calda. Per capire se è servito, basta lasciare il rubinetto aperto e vedere se l’acqua torna su: se succede, bisogna ripetere nuovamente la procedura. Per i vetri della doccia basta usare 25 cl di aceto, 100 g di bicarbonato di sodio e 25 cl di ammoniaca. Il tutto in 5 o 6 litri di acqua calda e poi nebulizzato con uno spruzzino. Per i rubinetti, una miscela di acqua e aceto farà miracoli e con questo la doccia sarà splendente e profumata!

doccia pulizia