Re Carlo, la profezia agghiacciante di Nostradamus: “Ecco cosa l’aspetta”

0
457

Dopo la morte della Regina Elisabetta II e l’ascesa al trono di suo figlio Carlo, qualcuno richiama l’attenzione su Nostradamus e sulle sue previsioni sulla Famiglia Reale inglese.   

Nostradamus non ha tralasciato di fare previsioni anche sul futuro della Famiglia Reale inglese. Secondo la spiegazione di Mario Reading, non ci sarebbero buone notizie per il neo incoronato Re Carlo III. Ecco i dettagli.

carlo

I foschi presagi di Nostradamus su Re Carlo

Secondo l’interpretazione fornita da Mario Reading, uno dei maggiori esperti dell’astrologo del XVI secolo, Nostradamus afferma che il regno di Re Carlo III potrebbe essere molto breve, con l’ipotesi bomba che il principe Harry possa salire al trono. Tutto per colpa del divorzio dell’allora principe Carlo e della principessa Diana, fonte di una diffusa disapprovazione che costringerebbe il nuovo Re ad abdicare.

In un libro scritto nel 2005 Reading reinterpreta le previsioni originali di Nostradamus, risalenti a 447 anni fa, e suggerisce che “un uomo che non si sarebbe mai aspettato di diventare Re” salga al trono. Oltre che al principe Harry, qualcuno ha addirittura pensato all’australiano Simon Dorante-Day, il quale sostiene di essere il figlio segreto di re Carlo e Camilla.

“Il preambolo – scrive Reading – è che la regina Elisabetta II morirà verso il 2022, all’età di circa novantasei anni, cinque anni in meno del termine di vita di sua madre”. E in effetti così è stato. E ancora: “Il principe Carlo avrà settantaquattro anni nel 2022, quando salirà al trono, ma i risentimenti che una certa parte della popolazione britannica nutre nei suoi confronti, dopo il divorzio da Diana, principessa del Galles, persistono ancora”. Di qui l’abdicazione forzata.

Secondo l’autore, però, William potrebbe non essere in grado di assumere il ruolo reale per qualsiasi motivo. E allora? “Il principe Harry, per difetto, diventerà Re al suo posto? Questo lo renderebbe Re Harry IX, a soli 38 anni”.

Come accennato, però, anche Simon Dorante-Day, il nonno australiano che crede di essere il figlio segreto del Re e della Regina consorte, è stato suggerito come (improbabile) sostituto di re Carlo. Il 56enne, da par suo, ha dichiarato a 7 News Australia: “È sicuramente uno spunto di riflessione, perché le previsioni indicano chiaramente che qualcuno fuori dal campo sinistro sostituirà Carlo come Re. Posso capire perché alcuni pensino che io sia adatto a questo ruolo. Credo di essere il figlio di Carlo e Camilla e non vedo l’ora di andare in tribunale per dimostrarlo. Forse Nostradamus ha la mia stessa consapevolezza che un giorno tutto questo verrà fuori”.