Reazione a Catena, il disastro in diretta: non poteva andare peggio di così per Marco Liorni

0
409

La puntata del lunedì di Reazione a Catena ha lasciato i telespettatori increduli. Non era mai finita in questo modo, inutili i consigli di Marco Liorni.

Marco Liorni torna puntuale tutte le sere per intrattenere il pubblico con il gioco Reazione a Catena. Le regole sono poche e semplici: i concorrenti raggruppati in squadre si sfidano in diverse manche, durante questi scontri i team raccolgono un tesoretto che si andrà ad aggiungere al montepremi finale, basta difenderlo con le unghia e con i denti. Eh sì, perché a differenza di molti altri quiz show, a Reazione a Catena il confronto è tra due team composti da 3 persone: amici o parenti si uniscono con un unico obiettivo, quello di raggiungere l’ultimo gioco del programma e portare a casa il montepremi.

reazione

Ogni squadra ha un proprio segreto perché alla base di ogni team ci deve essere la capacità di comprendersi al volo; il tempo è il nemico numero uno di ogni quiz televisivo e, con il format guidata da Liorni, il pubblico sta col fiato sospeso per tutto il tempo.

Reazione a catena, la puntata di lunedì

La puntata di Reazione a Catena andata in onda lunedì sera ha visto come protagoniste le già campionesse Giuste in tempo che avevano conquistato il titolo durante la sfida del giorno precedente. Le tre donne sono riuscite ad accumulare una cifra di 88 mila euro facendo di tutto per portarlo a casa.
Lunedì pare essere stata una giornata complicata per tutti tanto che Marco Liorni, che solitamente mantiene un certo distacco, ha provato a dare qualche consiglio su qualche strategia di gioco ma neanche questo è servito.

Da un lato le campionesse in carica, dall’altro gli sfidanti i Mi ritorni in mente, per loro la puntata è stata tutta una salita. Nonostante le difficoltà i Mi ritorni in mente hanno conquistato 88 mila euro, ma a un certo punto pare che qualcosa sia andato storto. A parte qualche momento in cui la squadra è riuscita ad azzeccare la parola giusta, per il resto è stato un disastro dietro l’altro. Alla fine della penultima manche gli sfidanti arrivano a zero non riuscendo a indovinare neanche una parola. Anche Marco Liorni non riesce a crederci ed è costretto a salutare i Mi ritorni in mente delusi e amareggiati per la sconfitta. Nonostante gli 88 mila euro, anche per le campionesse il finale di puntata si è dimostrato disastroso, loro potranno ritentarci.