Royal Family: Kate Middleton e l’incubo dell’anello di Lady Diana

4
1758

Kate Middleton ha ricevuto in dono dal marito William un anello appartenuto a Lady Diana che per diverso tempo ha indossato con timore.

Era l’ormai lontano 2010 quando il Principe William ha deciso che Kate Middleton sarebbe diventata sua moglie e le ha regalato un magnifico anello appartenuto alla madre per sancire il fidanzamento. L’anello in questione è uno zaffiro blu circondato da 12 diamanti, un pezzo unico che ogni donna vorrebbe avere al dito, sia per il valore commerciale che per quello affettivo che possiede.

Dal giorno in cui le è stato regalato, Kate indossa sempre l’anello appartenuto alla principessa triste accanto alla fede nunziale in oro gallese. Se lo può indossare deve ringraziare anche il cognato Harry. Quando Lady Diana è morta, infatti, il Principe Carlo ha permesso ai figli di scegliere uno dei gioielli appartenuti alla madre e fu Harry a scegliere lo zaffiro, William invece scelse un orologio d’oro.

Nel 2010, quando William fu convinto che Kate Middleton sarebbe divenuta sua moglie, chiese al fratello se poteva regalarle come anello di fidanzamento lo zaffiro appartenuto alla madre ed il duca del Sussex senza pensarci troppo acconsentì. Un bel gesto quello di Harry che mise avanti la felicità del fratello al valore affettivo ed economico del gioiello.

Leggi anche ->Fiorello e Amadeus, cena con sorpresa: ritorno alle origini

Kate Middleton e l’incubo dell’anello di Lady Diana

Lusingata dalla scelta di un anello che oltre al valore economico aveva un valore affettivo incommensurabile, Kate è onorata di indossare lo zaffiro blu e non se ne separerebbe per nulla al mondo. Ciò nonostante per diverso tempo ha vissuto questo magnifico regalo come un incubo: l’anello le stava largo e ogni volta che andava in giro aveva il timore di poterlo perdere.

Leggi anche ->Can Yaman, dubbi sull’addio a Diletta Leotta: ecco dove è stato visto

A rendere nota la storia è il tabloid Mirror, sul quale si legge che la Middleton, poco prima del matrimonio avvenuto nell’aprile del 2011, chiese se fosse possibile stringere il gioiello. L’anello fu affidato ai gioiellieri reali G Collins and Son, i quali decisero di inserire delle perline di platino all’interno dell’anello per far sì che fosse più saldo al dito e lo potesse indossare in maniera più confortevole.

4 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here