Selvaggia Lucarelli dura su Marco Giallini e la moglie morta: “Non è l’Amore”

0
8525

Selvaggia Lucarelli commenta le toccanti parole di Marco Giallini sulla moglie, specificando però che l’Amore ha molte forme.

L’uomo si chiede da sempre cosa sia l’amore e come possa essere questo descritto e catalogato. Dell’amore parlavano gli antichi Greci, dell’amore parlano i testi sacri e dell’amore parlano i poeti medievali e gli autori rinascimentali. Di amore si parla nel risorgimento e nella maggior parte delle canzoni del giorno d’oggi. Ognuno ha la propria visione dell’amore, qualcosa che nasce da un’esperienza personale e che può assumere molte forme. Difficile dunque definirlo, inglobarlo in una categoria, limitarlo alla semplice esperienza personale.

Idealmente questo sentimento che ci lega al partner di una vita è rimasto quello aulico, quello descritto dai grandi poeti. Nella pratica non sono molti ad esperire un sentimento trascendente, qualcosa che li lega eternamente ad una persona, li trascina e condiziona ogni gesto della loro quotidianità. Di recente Marco Giallini ha parlato della sua vita, del dolore provato per la scomparsa prematura della moglie e di come dopo quell’evento devastante sia rimasto legato a Loredana e non senta il bisogno di cercare un’altra compagna. L’attore ha spiegato che ancora oggi si rivolge a lei nel momento del bisogno e quando gli viene chiesto se si è più innamorato ha risposto: “Ma di chi? Ma perché? Innamorato ero di mia moglie. Per 27 anni, non ci siamo mai lasciati e non abbiamo mai litigato. Lei era la donna mia ed io ero il suo uomo. Nel mondo, quante ce ne possono stare di donne per te? Una”.

Leggi anche ->Benedetta Rossi, la dedica commuove tutti: “Ogni giorno mi regali sorrisi”

Selvaggia Lucarelli commenta le parole di Giallini: “Il suo non è l’Amore”

Avvicinandosi all’idea classica dell’Amore, quello di cui si scrive, si canta e da cui s’immagina e sogna di essere travolti, le affermazioni di Giallini hanno ottenuto grandi consensi tra gli utenti social. C’è anche chi ha scritto che quello provato dall’attore è il vero amore e che proprio a quel tipo di sentimento ed esperienza bisognerebbe puntare quando si è in una relazione sentimentale. Non è d’accordo con questi commenti Selvaggia Lucarelli che in un post Facebook spiega perché quello descritto da Giallini è la sua esperienza d’amore ma non rappresenta l’unico e vero Amore.

Leggi anche ->Roberto Angelini, dietrofront dopo le critiche: “Chiedo scusa, prendo una pausa”

La giornalista apre il post scrivendo: “Struggenti e romantiche le parole di Giallini sul suo amore perduto. Vanno prese però per quello che sono: la sua esperienza personale. La sua elaborazione (o non elaborazione) del lutto. Non il sunto dell’amore perfetto, assoluto, puro come sto leggendo un po’ ovunque”. Quindi spiega il perché di questa sua posizione: “Nessuno di noi è di nessuno. E no. Non esiste una sola persona al mondo giusta per noi. Che sia il suo sentire, ma non rendiamolo un messaggio. Possiamo decidere di non aver più voglia di condividere emozioni con qualcuno o di lasciare il posto vuoto accanto a noi a tavola, ma la vita è ostinatamente capace di stupire, sempre. E proprio perché ho rispetto per il sentire individuale, rispetto il vissuto di Giallini, ma lasciamo che sia il suo, non L’Amore”.