“Mi sono annullata totalmente”: la confessione di Serena Rossi

1
332

La nota e amatissima attrice Serena Rossi ha rilasciato un’intervista in cui ha parlato della sua vita e della sua professione.

Tra le figure che hanno spiccato il volo negli ultimi due anni di televisione c’è sicuramente Serena Rossi. La giovane attrice ha confermato di essere uno dei maggiori talenti del panorama attoriale italiano e lo ha fatto grazie ad un’interpretazione magistrale di Mia Martini nella fiction biografica sulla cantante scomparsa. L’attrice si era calata a tal punto nella parte da riuscire quasi a fondersi con la personalità della grande artista, restituendo al pubblico che ha visto il film ‘Io sono Mia’ una sensazione di veridicità e fedeltà con il personaggio incredibili.

Proprio il successo di pubblico e critica ottenuto dopo quella interpretazione le ha permesso di ottenere maggiore considerazione in Rai. L’emittente statale quest’anno l’ha lanciata come conduttrice nella sfortunata trasmissione ‘Canzone Segreta‘: una prima volta che non è andata bene, ma non esclusivamente per sua inesperienza. Al di là dell’andamento della trasmissione, Serena Rimane una delle attrici italiane più amate dal pubblico ed una delle più brave del momento. Per questo il magazine ‘Io donna‘ del ‘Corriere della Sera’ l’ha voluta intervistare per cercare di individuarne i punti di forza ed i segreti.

Leggi anche ->Più forti del destino, Loretta Goggi e la drammatica storia

Serena Rossi e la confessione sul ruolo più amato: “Mi sono annullata totalmente”

L’intervista a Serena Rossi parte proprio dall’interpretazione di Mia Martini. Su quel ruolo l’attrice ha rivelato: “Io sono Mia è stata un’esperienza irripetibile. Per impersonare Mia Martini mi sono dovuta davvero dimenticare di Serena. Forse era la prima volta in cui mi annullavo totalmente”. Insomma l’attrice ha sentito talmente suo il ruolo di quella donna di talento ma fragile, schiacciata dal peso della cattiveria e dell’ignoranza, da calarsi totalmente nella parte. Il risultato infatti è stato talmente eccellente da aver messo d’accordo tutti.

Leggi anche ->Alessia Marcuzzi allontanata da Mediaset, cosa succede a Le Iene

Tutti speriamo in futuro di poter assistere ad una performance di pari livello e siamo certi che Serena sia in grado di offrirlo finché si divertirà a fare il proprio mestiere: “Recitare significa avere il privilegio di vivere vite altrui. In questi giorni per esempio sono una ragazza calabrese degli anni sessanta costretta a un matrimonio per procura. Mi calo nel personaggio nell’istante in cui viene dato il ciak”.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here