Silvia Toffanin ammette: “Senza Berlusconi non sarei in tv”

15
175

In una recente intervista, Silvia Toffanin parla del prossimo doppio impegno con Verissimo e ringrazia Pier Silvio per l’opportunità.

Grazie alla conduzione di ‘Verissimo‘ abbiamo potuto apprezzare le qualità di showgirl e conduttrice di Silvia Toffanin. La fidanzata di Pier Silvio Berlusconi, infatti, prima di questo importante progetto non aveva mai condotto un programma così importante ed è stata per lei un’occasione imperdibile che ha saputo tramutare in oro. Il suo successo è tale che il compagno le ha chiesto di raddoppiare l’impegno settimanale per sostituire un ormai barcollante Domenica Live.

Proprio Pier Silvio ha svelato le iniziali perplessità di Silvia, una donna e professionista meticolosa preoccupata dal fatto che il doppio impegno avrebbe potuto togliere qualità e profondità alla sua trasmissione. Sì, perché la Toffanin ci tiene a fare le cose per bene, anche e soprattutto perché la sua liaison con il boss di Mediaset la espone al costante giudizio di chi superficialmente la giudica.

Leggi anche ->Antonella Clerici, male l’esperienza a I Soliti Ignoti: “Ero confusa”

Silvia Toffanin ammette: “Senza Pier Silvio non farei televisione”

Solitamente molto riservata, Silvia Toffanin preferisce dosare le parole in pubblico, anche nelle interviste, preferendo invece trovarsi dall’altro lato del microfono. Per l’ultima intervista concessa a ‘Il Fatto Quotidiano‘, però, ha fatto un eccezione. In questa occasione la conduttrice si è aperta a 360°, parlando anche delle sue paure e di aspetti della sua vita di cui non aveva mai parlato.

Uno di questi è stato il momento successivo alla scoperta della morte della madre: “Stavo andando a registrare Verissimo. Sotto shock ho annullato tutto e sono tornata indietro”, è stato Pier Silvio a farle cambiare idea, ricordandole come la madre ci tenesse a vederla in tv e quanto ne fosse orgogliosa: “Alla fine ho trovato la forza per andare in onda. L’ho fatto per lei che non si perdeva una puntata ed era orgogliosa di me. L’ho fatto per lei ma la forza me l’ha data lui, è una cosa bellissima e per questo lo ringrazio”.

Leggi anche ->Il Paradiso delle Signore, il bacio che sconvolge il pubblico: cosa succede

Non vi è dubbio che Pier Silvio sia il primo ammiratore della compagna e creda nelle sue capacità. Proprio lui è stato a convincerla a condurre ‘Verissimo‘: “Questo amore mediaticamente mi ha assolutamente più aiutata, ci mancherebbe altro e probabilmente, al 99,9%, se non avessi incontrato Pier Silvio non sarei qui a fare televisione”. Un aiuto più che legittimo e normale, che alcuni hanno visto inizialmente come un favoritismo: “All’inizio sì, un po’ sì, mi sono sentita vittima del pregiudizio altrui. Non sono una che ci sta male, è parte del gioco ma devo dire che ora non lo percepisco più. Sono passati vent’anni”.

15 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here