Simona Ventura, la storia con Giovanni Terzi a una svolta improvvisa: cambia tutto

0
400

Dopo la fine del matrimonio con Stefano Bettarini e il naufragio della relazione con Gerò Carraro, Simona Ventura sta per aprire un nuovo capitolo della sua vita sentimentale.                 

Prima il coronavirus, poi la guerra in Ucraina, ora la crisi di governo e il caldo che paralizza tutto e tutti. Simona Ventura ha più volte annunciato nozze imminenti con Giovanni Terzi, l’uomo che le ha ridato serenità e amore dopo la fine del matrimonio con Stefano Bettarini e il naufragio della relazione con Gerò Carraro. Ma c’è sempre stato un ostacolo o un intoppo che ha bloccato la marcia all’altare. E adesso?

simona ventura

Il prossimo traguardo di Simona Ventura e Giovanni Terzi

“Ogni anno fissiamo la data, anche quest’anno lo avevamo fatto. Vogliamo fare una grande festa, anche con le persone che fanno parte del nostro passato e vogliamo condividere la nostra felicità con tutti per questo non possiamo sposarci in un momento triste”: così la conduttrice di Citofonare Rai 2 sulle pagine di Chi. Ma forse la lunga attesa sta per finire. “A questo punto dico 2023, così l’anno prossimo al Grand Hotel avremmo le fedi al dito”, aggiunge Simona Ventura.

Il giornalista, scrittore e personaggio tv sulle pagine dello stesso magazine ha dichiarato urbi et orbi di non avere dubbi sull’amore che prova per la compagna: “È la donna che mi sta regalando ogni giorno un amore che non solo mi fa stare bene, ma mi rende proprio felice”. Mentre aspetta i fiori d’arancio, però, la coppia si prepara a inaugurare, il prossimo 30 luglio, gli incontri de La terrazza della Dolce Vita al Grand Hotel di Rimini con tanti importanti ospiti pronti a intervenire nel corso di questa terza edizione.

Per il resto, Simona Ventura non ha potuto fare a meno di parlare della separazione tra l’ex calciatore della Roma Francesco Totti e la conduttrice dell’Isola dei Famosi Ilary Blasi, la notizia più clamorosa sul fronte del gossip di questa rovente estate. La Simona Nazionale, che ci è già passata e sa bene cosa significa mettere fine a una relazione così lunga e pregnante, ha rivolto un messaggio alla collega dalle colonne del settimanale diretto da Alfonso Signorini: “Vorrei abbracciarla e dirle che la capisco”. Soprattutto per via del grande clamore innescato dalla macchina dei media e del gossip, in una sorta di gioco al massacro. “La separazione è un lutto, ma quella pubblica è ancora più dolorosa”, conclude Simona Ventura.