Stefano De Martino, l’occasione della vita sconvolge anche Belen: cambia tutto

0
209

Stefano De Martino sta vivendo un periodo professionale eccezionale, ma secondo alcuni è sopravvalutato: il parere di Cecchi Paone.

La parabola professionale di Stefano De Martino è stata analizzata più volte. L’ex allievo della talent di Maria De Filippi è uscito dal programma Mediaset come ballerino e per qualche anno ha continuato con quella professione, entrando persino a far parte del corpo di ballo professionale del talent. Qualche tempo dopo ha compreso che quella professione non avrebbe avuto un ulteriore step ed ha deciso di mettersi alla prova come conduttore.

La prima esperienza è stata quella di inviato de L’Isola dei Famosi ed è stata proprio quella che gli ha fatto capire che quel suo sogno poteva diventare realtà. Ad accoglierlo e dargli la possibilità di mettersi alla prova con un programma tutto suo è stata la Rai. Prima lo ha assunto come co-conduttore in Made in Sud, quindi gli ha permesso di avere un programma tutto suo: Stasera tutto è possibile.

A Rai Due credono tanto nel suo talento, al punto da avergli permesso di creare un programma da zero, in cui tutto, dal contenuto alla scenografia, era frutto della sua creatività (Bar Stella). Adesso sembra che la Rai voglia puntare forte su De Martino e che nella prossima stagione possa ottenere altri programmi in prima serata. Ma che ci tengano a farlo sentire a casa lo dimostra anche il fatto che gli permettono ogni anno di sganciarsi per fare il giudice di Amici.

Stefano De Martino è sopravvalutato? Il parere di Alessandro Cecchi Paone

Appare evidente dalle scelte fatte oltre che dalle dichiarazioni che su Rai Due si punti molto sul talento di De Martino e non è difficile immaginare il perché: Stefano è bravo a ballare, cantare, sa tenere un programma, è simpatico ed ha appeal su un pubblico giovane. Insomma di motivi per considerarlo un conduttore di punta di una rete dedicata principalmente ad un pubblico giovane ce ne sono. C’è però chi ritiene che tutta questa considerazione sia eccessiva e che come conduttore il campano non sia poi così bravo.

Tra questi anche un lettore di ‘Nuovo Tv‘ che chiede un parere a riguardo ad Alessandro Cecchi Paone. L’esperto di televisione non mette in dubbio il talento di Stefano De Martino e sul considerarlo il volto di punta di Rai Due dice: “Essere promosso a volto di riferimento di una rete, peraltro in perenne fase di rilancio, offre a De Martino l’occasione della vita. Ma attenzione a farsi dare programmi giusti e squadre solidissime di collaboratori. Nessuno arriva al successo né lo consolida con il solo talento personale”.

Insomma per Cecchi Paone è indubbio che il conduttore abbia dalla sua un talento che merita di essere valorizzato, ma ritiene anche che la sovraesposizione sia dannosa per chiunque e che solo pochi personaggi televisivi, quelli che potremo considerare i fuoriclasse, sono riusciti a sopravvivere ad anni, anzi decenni, di successo senza finire schiacciati dal peso della pressione e della responsabilità.

Stefano De Martino