Tiberio Timperi non controlla la rabbia: “Ma non vi vergognate?”

2
1263

Tiberio Timperi perde le staffe nell’osservare come le cose non cambino e come si cerchi di nascondere un problema gravoso.

Il bravo Tiberio Timperi è assente dal palinsesto televisivo per la pausa estiva, ma sui social continua ad aggiornare la propria pagina. Il conduttore utilizza il proprio spazio personale per condividere scatti suggestivi, qualche panorama che lo colpisce particolarmente o per manifestare il proprio pensiero su argomenti importanti. Qualche tempo fa, ad esempio, ha sollevato il problema della percezione del reale attraverso i social, sottolineando come spesso si riceva una prospettiva deviata delle cose. Un qualcosa che gli dà fastidio al punto da fargli pensare di abbandonare il mondo di internet.

Nell’ultimo post pubblicato su Instagram, invece, Tiberio di focalizza su qualcosa di più territoriale. Il conduttore stava facendo una passeggiata per Roma quando, giunto a Ponte Milvio, si è imbattuto in qualcosa che ha generato il suo disappunto. Accatastata in un angolo c’era della spazzatura che aveva attirato dei piccioni. Nel breve filmato Tiberio commenta: “Credo che questa immagine non abbia bisogno di commenti, siamo a Ponte Milvio, Roma, e questa è la spazzatura di Roma molto apprezzata dai piccioni, in attesa dei Gabbiani”.

Leggi anche ->Reazione a catena, terribile gaffe in studio: Marco Liorni senza parole

Tiberio Timperi furioso per l’incuria dell’amministrazione comunale

Se nel video il commento è sarcastico, nella didascalia del post il conduttore polemizza apertamente con l’amministrazione comunale e scrive: “Ma Roma, come e quando la riprendi, ormai? Dalla periferia al centro è terra di nessuno. Controlli zero. Ma qualcuno ha ancora la faccia tosta di dire che tutto va bene. Ma un filo, solo filo di vergogna, no eh?”.

Leggi anche ->Lorella Cuccarini, l’annuncio che fa sognare: “L’ho appena saputo”

Quello dell’immondizia è un problema molto sentito a Roma, del quale si parla ormai da anni e per il quale pare che non ci sia una vera e propria attenzione da parte dei cittadini stessi.  In questi anni, sebbene la problematica sia stata variamente segnalata e documentata, pare che non sia stata trovata dall’amministrazione comunale una vera e propria soluzione. A breve ci saranno le elezioni e la pulizia delle strade della Capitale è uno dei problemi sui quali chi salirà al governo dovrà porre rimedio.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tiberio Timperi (@ttimperi)

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here