Uomini e Donne, Riccardo svela cosa sta succedendo tra Ida e Marcello

0
10315

Uomini e Donne: mentre la relazione tra Ida e Marcello continua a confondere il pubblico  Riccardo (ex della Platano) ha deciso di dire la sua. 

A Uomini e Donne la frequentazione tra Ida Platano e Marcello Messina non procede esattamente a gonfie vele. La loro relazione ha sicuramente confuso tanti telespettatori: all’inizio sembrava che tra i due le cose andassero benissimo. La coppia si sentiva per telefono quasi tutte le sere, e Ida parlava entusiasticamente di quanto fosse ‘presa’ dal cavaliere. Poi, la rottura.

Leggi anche -> Uomini e Donne, “battutaccia” di Gianni Sperti: Gemma Galgani esplode

Nel corso delle registrazioni del 4 ottobre i due hanno avuto una tremenda discussione che ha portato Marcello a scegliere di mettere fine alla relazione con Ida. Questa volta la ‘rottura’ sembrava definitiva, eppure i telespettatori non sono convinti. C’è qualcosa che non quadra in questa tumultuosa relazione, e Riccardo Guarnieri (ex compagno della Platano) ha deciso di dire la sua.

Uomini e Donne, Ida e Marcello: l’opinione di Riccardo

Riccardo Guarnieri Uomini e Donne lo conosce bene: in passato è stato anche lui un cavaliere. Anche adesso, lontano dalle telecamere dello show di Maria De Filippi, l’uomo cerca ancora l’amore. Tra una frequentazione e l’altra, però, Riccardo si tiene informato su ciò che succede nel programma (soprattutto da quando vi partecipa anche la sua ex). Guarnieri ha anche ammesso al magazine ufficiale di Uomini e Donne che vedere Ida flirtare con altri uomini sul piccolo schermo non lo lascia del tutto indifferente.

Leggi anche -> Uomini e Donne, annuncio clamoroso: Sossio e Ursula tornano insieme

Riccardo rivede in Marcello un po’ di sé stesso: secondo lui, Ida è molto più che infatuata del cavaliere. Allo stesso tempo, però, ammette che la donna può “tirare un po’ troppo la corda” e che dovrebbe imparare a venire più incontro ai suoi partner. Alla ex Riccardo (tramite la sua intervista) consiglia di non ripetere gli stessi errori del passato, e di scendere più a compromessi.