Vite al Limite, la triste storia di Lacey Buckingham: abbandonata da tutti

0
564

Quella di Lacey Buckingham è una delle storie più tristi mai raccontate dal programma Vite al Limite: il triste esito della sua avventura.

Le storie narrate all’interno del reality Vite al Limite sono tutte decisamente complesse. I pazienti che si rivolgono alla trasmissione e alla clinica del Dottor Nowzaradan sono tutte persone con gravi problemi di obesità, la cui dipendenza da cibo impedisce loro di avere una vita normale e in molti casi di essere autosufficienti. A questi aspetti si aggiunge il rischio costante di salute e l’insorgere di malattie che possono essere fatali.

Lacey BuckinghamSe questo non bastasse, quasi tutti quelli che partecipano alla trasmissione hanno una storia personale molto dura. I disturbi alimentari nascono spesso in problematiche psicologiche che sono legate a traumi infantili. Tra i vari trattamenti proposti durante la permanenza nella clinica di Houston, infatti, c’è anche la psicoterapia e sedute quotidiane in cui i pazienti possono affrontare i loro demoni interiori. Proprio il trovare all’interno di sé stessi la forza di affrontare un duro percorso di dieta e allenamenti è d’altronde necessario per ottenere risultati importanti in poco tempo.

Vite al Limite: la triste storia di Lacey Buckingham

Nella undicesima puntata della nona stagione di Vite al Limite, andata in onda in Italia lo scorso febbraio, il pubblico ha avuto modo di assistere alla storia di Lacey Buckingham. La vita di questa donna di Washington è stata complicata sin dall’infanzia, da quando l’indifferenza dei genitori l’ha portata a rifuggiarsi nel cibo e a sviluppare una dipendenza alimentare.

Sovrappeso sin da piccola, Lacey non ha avuto vita facile nemmeno a scuola o nelle relazioni interpersonali. Le costanti delusioni in amore e amicizia hanno acuito il suo bisogno di trovare conforto e la sua dipendenza da cibo è diventata sempre più opprimente. Un raggio di speranza si è affacciato su di lei quando ha conosciuto Ricky, un uomo amorevole che le ha dato sempre sostegno e l’ha convinta a chiedere aiuto.

Quando, accompagnata da Ricky e dalla cognata, Lacey Buckingham è giunta a Houston era incapace di muoversi autonomamente e sembrava decisa a cambiare vita. Purtroppo il percorso è stato meno semplice del previsto, la dieta e le restrizioni l’hanno resa nervosa e l’hanno portata a litigare con Ricky. Gli sbalzi umorali non le hanno permesso di continuare con costanza il percorso e di perdere il peso necessario a ricevere l’operazione che le serviva.

Fatta pace con Ricky, Lacey stava tornando alla clinica per un secondo tentativo, ma durante il tragitto c’è stata una violenta lite con l’uomo e la sorella. Questa volta Ricky ha deciso di gettare la spugna e in preda ad un attacco di rabbia ha deciso di lasciarla da sola ad una stazione di servizio. Un finale drammatico ad una storia già di per sé tragica. Dopo il programma non sono emerse altre notizie sulla donna.