Vite al limite, la storia di Destinee: quanto pesava e com’è diventata

1
1130

Cos’è successo a Destinee Lashaee, star di Vite al Limite? Ecco tutto quel che c’è da sapere sull’incredibile trasformazione del trans del reality show.

Destinee Lashaee è una dei tanti partecipanti alla trasmissione Vite al Limite che un bel giorno ha deciso di dare una svolta alla propria vita e intraprendere un percorso di rinascita. Con una particolarità che l’ha resa unica: è transgender. E nel corso della sua avventura ha accusato i produttori del reality show di costringerla a radersi la barba, istigandola al suicidio.

L’avventura di Destinee a Vite al limite  

Destinee sapeva che avrebbe incontrato molti ostacoli lungo il suo cammino, ma era determinata a dimostrare al mondo che poteva perdere peso. E ci è riuscita. Dopo il suo difficile percorso, ancora oggi è molto attiva nel raccontare la sua vicenda personale, anche sui social. E a suoi follower ha fatto conoscere anche la sua parte maschile, la cui vita non è stata affatto semplice.

Leggi anche –> Vite al limite, la storia di Megan: quanto pesava e com’è oggi

Leggi anche –> Vite al limite, la storia di Jennifer e Marissa: l’incredibile trasformazione

Destinee, nata maschio, è stata la seconda protagonista transgender dello show. Ha avuto un’infanzia difficile: è cresciuta in affidamento e ha sviluppato cattive abitudini alimentari per superare dolori e traumi, a partire dalla perdita del fratello Anthony morto tra le sue braccia a seguito di un piccolo intervento chirurgico. Destinee ha continuato a continuato a ingrassare a dismisura e quando ha compiuto 18 anni ha fatto coming out.

La sua famiglia, però, non l’ha accettata. E a 22 anni, quando ha iniziato a vivere come una donna di nome Destinee, la situazione è precipitata, in un clima fatto di tensioni e maltrattamenti. Destinee pesava oltre tre quintali quando è entrata a Vite al Limite: “Ho bisogno di aiuto, ho bisogno di essere in grado di perdere peso”, aveva raccontato. Graie alla sua tenacia e alla sua determinazione, Destinee ha fatto un ottimo lavoro, dimagrendo e migliorando il suo stato di salute. Ciò nonostante ha citato in tribunale la società di produzione Megalomedia, sostenendo che si concentrasse “solo sugli ascolti”. Il finale della sua storia è ancora aperto.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here