WhatsApp, la nuova funzione rivoluziona l’ascolto dei messaggi vocali

0
8256

WhatsApp è pronto ad offrire ai propri utenti una nuova caratteristica che migliorerà l’utilizzo delle chat: scopriamo di cosa si tratta.

Sebbene ancora oggi WhatsApp rimanga l’app di messaggistica istantanea più utilizzato al mondo, i competitor lavorano duro per offrire all’utenza un’esperienza che possa essere più completa, fruibile e ricca al fine di “rubare” qualche utente. Telegram in particolar modo ha sempre offerto delle funzionalità in più rispetto alla concorrenza, costringendo WhatsApp ad inseguire per poter offrire, a mesi di distanza (quando non anni), la stessa feature che gli utenti apprezzano sull’app concorrente.

Per fare qualche esempio basta pensare ai messaggi effimeri (opzione implementata prima di tutto da Signal e poi da Telegram) o alla possibilità di ascoltare i messaggi a velocità doppia per risparmiare tempo. L’app russa continua ad avere funzionalità che quella americana non possiede, come la possibilità di fare in chat videomessaggi oltre che vocali, oppure la possibilità di ascoltare audio e vedere i video mentre si continua a navigare sul menu o tra le chat.

Leggi anche ->Whatsapp down in Italia, anche Instagram e Facebook non funzionano: cosa succede

WhatsApp vuole rivoluzionare la funzionalità “Messaggi vocali”

Nei prossimi mesi WhatsApp ha intenzione di rivoluzionare l’ascolto dei messaggi vocali inserendo una possibilità che per il momento è presente solo nella concorrenza. Secondo quanto riferito da WABetaInfo – portale sempre molto preciso per quanto riguarda le novità che riguardano l’app – sarebbe in beta la possibilità si ascoltare i messaggi vocali anche al di fuori della chat.

Leggi anche ->WhatsApp, rivoluzione in arrivo: ecco i modelli su cui non funzionerà più

In questo modo l’utente può ascoltare il messaggio audio senza la necessità di rimanere nella chat in cui è stato mandato, un po’ come succede per i video caricati da fuori, e chattare con altre persone. Ma quella dei messaggi vocali non è l’unica novità in serbo per gli utenti: nuove impostazioni per la privacy che permettano di nascondere l’ultimo acceso, la foto profilo e lo stato, ma anche la possibilità di usare WhatsApp su più smartphone contemporaneamente.