WhatsApp, nel prossimo aggiornamento novità in stile Zoom

2
155

WhatsApp cerca di espandere la propria platea di utenti e le proprie possibilità di utilizzo per diventare uno strumento indispensabile.

Ormai diversi anni fa WhatsApp ha avuto il merito di permettere alle persone distanti di connettersi in tempo reale. L’app di messaggistica istantanea ha infatti cancellato le distanze tra gli utenti, permettendo loro di sentirsi a costo zero in qualsiasi parte del mondo si trovassero ed in qualsiasi momento. Una sensazione provata già dalla versione base della piattaforma, quella in cui era possibile semplicemente sentirsi via messaggi in una chat singola o in una di gruppo.

Con il passare degli anni WA ha ampliato la gamma delle proprie funzioni, permettendo prima le chiamate e successivamente le videochiamate sempre e soltanto sfruttando la connessione dati o quella wi-fi. Eliminati gli orpelli dei social, dove la chat è solo uno strumento accessorio, WhatsApp ha vinto rimettendo al centro la comunicazione vera e propria, senza che questa fosse mediata dalla necessità di presentarsi al prossimo o di creare un io social. Il successo, infatti, è legato anche al fatto che in questo social si aggiungono solo le persone che si conoscono.

Leggi anche ->WhatsApp, la svolta: come ignorare le conversazioni senza farsi scoprire

WhatsApp: la novità in stile Zoom sta per arrivare

Non vi è dubbio che WhatsApp sia la piattaforma di riferimento per la messaggistica istantanea nel mondo. Un ruolo, quello di leader, che mai come quest’anno è insidiato da diversi competitors. In seguito alle polemiche di inizio anno, infatti, sia Signal che Telegram hanno guadagnato spazio. L’azienda gestita da Zuckeberg si è difesa bene e nell’ultimo periodo sembra essere tornata a crescere. Merito sicuramente di una politica più flessibile sull’accettazione della privacy, ma anche e soprattutto dell’inserimento costante di nuove caratteristiche.

Leggi anche ->Novità WhatsApp, il nuovo aggiornamento contro le gaffe: cosa potete fare

Nei mesi scorsi sono arrivati i messaggi effimeri, nei prossimi arriverà la possibilità di scambiarsi foto e video ad alta risoluzione e anche dell’altro. Secondo recenti rumor, infatti, WhatsApp starebbe puntando ad accaparrarsi la fetta di mercato attualmente occupata da Google Meets, Zoom e Microsoft Teams. Pare che l’idea sia quella di modificare le video chiamate di gruppo sulla parte web e mobile in modo tale da avere maggiore stabilità e poter connettere un numero superiore di persone contemporaneamente. In questo modo l’app si proporrebbe come alternativa credibile per riunioni di lavoro in smart working.

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here