Amadeus durissimo, gelo in Rai: nessuno se lo aspettava

0
2787

Nonostante l’inebriante vittoria dei Måneskin all’Eurovision, Amadeus non cambia idea per quanto riguarda Sanremo 2022

Amadeus

Si sperava che la vittoria dei Måneskin in quest’edizione degli Eurovision tenutasi a Rotterdam potesse in qualche modo far cambiare idea ad Amadeus. Infatti la band romana ha partecipato a quell’evento dopo aver vinto il Festival di Sanremo di quest’anno, timonato proprio dal conduttore siciliano, il quale li aveva fortemente voluti. Amadeus sembra aver seguito molto l’avventura dei Måneskin nei Paesi Bassi e, alla notizia della loro vittoria, l’esultanza è stata davvero grande. C’era chi aveva pensato che questo lo avrebbe indotto a cambiare idea sulla possibilità di condurre il Festival di Sanremo per una terza volta, ma lui sembra rimanere adamantino nella sua decisione. “Sono felicissimo per la band, ma non se ne parla“.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Uomini e Donne, Valentina Autiero furiosa: “Ridicoli, se solo sapessero…”

Amadeus Maneskin

Amadeus non vuole condurre il Festival di Sanremo 2022

In un’intervista al quotidiano Il Messaggero, Amadeus ha parlato della possibilità di tornare a condurre nuovamente il Festival di Sanremo. La risposta del conduttore è stata perentoria: “Il Festival mi auguro di poterlo condurre ancora, se la Rai lo vorrà. Ma non nel 2022: Sanremo ha bisogno di energie particolari […] Da gennaio a dicembre lavoro su tanti progetti, non c’è solo Sanremo nella mia vita: la mole di lavoro comincia a essere importante“. Amadeus quindi potrebbe iniziare a risentire della stanchezza di aver dovuto condurre per due anni di seguito il Festival della Musica Popolare italiana, in un periodo davvero non facile per la nazione.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Alberto Matano, novità a La Vita in Diretta: da oggi cambia tutto

Probabilmente senza Amadeus neanche Fiorello tornerà per una nuova edizione del Festival, quindi la Rai deve davvero impegnarsi a trovare qualcuno che possa raccogliere l’importante lascito del conduttore siciliano. Amadeus, nell’intervista a Il Messaggero, è poi tornato a parlare dei Måneskin e del tanto discusso Festival di Sanremo 2021. “Pensateci: se quest’anno non ci fosse stato Sanremo, ora non saremmo qui a festeggiare la vittoria dei Maneskin in Europa: sarebbe stato un danno per la musica italiana“. E se Amadeus si ritrovasse a condurre la prossima edizione dell’Eurovision? “Prenderei in considerazione l’offerta; è pur sempre la Champions League della musica“.

Amadeus Sanremo