Amici, lutto gravissimo: morto il regista Paolo Pietrangeli

2
178

Si è spento a 76 anni Paolo Pietrangeli, cantautore impegnato per definizione, ma anche attore, regista e scrittore.  

paolo pietrangeli

Un grave lutto ha colpito il mondo dello spettacolo. Paolo Pietrangeli, cantautore, attore, regista e scrittore di fama, si è spento a 76 anni nella sua Roma, dove aveva sempre vissuto. Nato il 29 aprile 1945, Pietrangeli si era affacciato sulla scena musicale negli anni ’60, inserendosi nel filone della canzone di protesta con i suoi testi a sfondo socio-politico. Due suoi brani in particolare sono diventati veri e propri inni dei movimenti giovanili del ’68: “Valle Giulia” e “Contessa”, entrambi incisi con la collega Giovanna Marini.

L’ultimo saluto a Paolo Pietrangeli

A partire dagli anni ’70 Paolo Pietrangeli aveva iniziato a occuparsi anche di cinema come aiuto-regista di Luchino Visconti in “Morte a Venezia” (1971) e di Federico Fellini in “Roma” (1972). Nel 1974 è stato sul set con Paul Morrissey in due film ispirati da Andy Warhol: “Flesh for Frankenstein” e “Blood for Dracula”. Nello stesso anno ha diretto la sua opera prima “Bianco e Nero”, un documentario sul mondo del neofascismo e dei settori eversivi dell’estrema destra. Nel 1977 è arrivato “Porci con le ali”, tratto dall’omonimo best seller di Lidia Ravera e Marco Lombardo Radice , e nel 1980 “I giorni cantati”, cui ha partecipato in veste di interprete anche Francesco Guccini.

Leggi anche –> Amici, Maria De Filippi si scaglia contro LDA: l’attacco che gela il pubblico  

Leggi anche –> Amici 2021, LDA furioso attacca Serena: la situazione degenera 

Negli anni ’80 Pietrangeli ha abbandonato il cinema per dedicarsi alla regia televisiva, realizzando programmi di enorme successo come “Maurizio Costanzo Show” e “Amici” di Maria De Filippi. Nel frattempo ha portato avanti il suo impegno politico con concerti in giro per l’Italia. Nel 1996 ha avuto inizio la sua carriera politica, con la militanza in partiti di sinistra quali Rifondazione comunista, Sinistra Ecologia Libertà e Potere al Popolo.

Tra gli altri, Maurizio Costanzo ha voluto ricordare Pietrangeli con parole molte sentite: “Più di vent’anni insieme al ‘Maurizio Costanzo Show’, poi una fiction che si chiamava ‘Orazio’ e c’era ugualmente lui. Va via un pezzo di vita. Mi rimarrà lo sguardo sornione e spiritoso e quel senso di tranquillità che mi dava quando stava in regia”.

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here